Notizie Mistero

Ex militari affermano che gli UFO hanno disattivato testate nucleari.

Due veterani dell’aeronautica americana hanno testimoniato di aver visto misteriosi oggetti volanti, disattivare dieci testate nucleari e anche attaccare un missile di prova militare.

I funzionari hanno comunicato con i rappresentanti del cosiddetto All-Domain Anomaly Resolution Office (AARO).

Questa struttura è stata creata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti nell’estate del 2022 per indagare su casi di avvistamenti di oggetti volanti non identificati o fenomeni aerei non identificati (UAP).

Robert Salas, 82 anni, ha raccontato il suo incontro con un disco volante arancione che ha disattivato 10 testate alla base aeronautica di Malmstrom, nel Montana, nel 1967.

Un altro ex militare di nome Robert Jacobs rivendicò un video realizzato dalla sua squadra per l’aeronautica americana nel 1964 che mostrava un disco volante che attaccava un missile militare durante un lancio di prova.

In precedenza, il ricercatore UFO Robert Hastings ha parlato con 167 militari statunitensi che gli hanno raccontato di oltre 100 raid UFO su siti di armi nucleari durante e dopo l’era della Guerra Fredda.

Afferma inoltre che il direttore dell’AARO Sean Kirkpatrick ha intervistato almeno altri nove testimoni oculari di casi simili. Hastings ha anche pubblicato un libro su questi incidenti intitolato UFOs & Nukes:  Extraordinary Encounters at Nuclear Weapons Sites.

Hastings afferma che è stato a causa di questo suo libro che l’ufficio dell’AARO ha deciso di parlare con questi testimoni oculari ed è stato lui a fornire a Kirkpatrick i contatti di Salas, Jacobs e altri ex militari che hanno visto gli UFO nell’area delle basi militari con armi nucleari.

Salas si è detto “molto sollevato” dal fatto che questi casi siano stati finalmente pubblicati dopo 50 anni di ignoranza o semplicemente negazione della sua storia da parte delle autorità statunitensi.

“Sono più di 50 anni che volevo raccontare la mia storia a un’agenzia governativa. È stato un enorme sollievo. Sono stati molto generosi. Hanno ascoltato attentamente. Ho fornito loro un resoconto completo degli incidenti a Malmstrom. Ora sono più fiducioso di prima che stiano cercando di fare uno sforzo sincero”, ha detto il veterano.

Per quanto riguarda la storia di Jacobs sul video di un UFO che attacca un missile militare, non ha il video vero e proprio, ma ha parlato di cosa c’era dentro.

Negli anni ’60, Robert Jacobs guidò una squadra che utilizzava videocamere telescopiche che filmavano i lanci di test missilistici presso la base aerea di Vandenberg in California. Afferma che quando ha guardato il video del lancio del razzo il 15 settembre 1964, ha visto un UFO a forma di disco volare su un razzo in movimento, sparare una serie di “raggi” e accelerare, facendo apparire una testata immaginaria. caduto dal cielo.

Abbiamo visto il terzo stadio bruciare e qualcos’altro apparire nell’inquadratura. È volato nel telaio e ha sparato un raggio di luce alla testata.

Vedi, un razzo vola a una velocità di diverse migliaia di chilometri all’ora. E questa cosa spara un raggio di luce alla testata, la colpisce e poi sale… spara un altro raggio di luce… scende e spara un altro raggio di luce, e poi si spegne come prima. E dopo, la testata cade dallo spazio.

“L’oggetto, i punti di luce che abbiamo visto e la testata si stavano muovendo nel subspazio per circa 60 miglia in linea d’aria. E si stavano muovendo a circa 11.000-14.000 miglia all’ora, quando questo UFO li raggiunse, volò via, girò intorno a loro e tornò indietro.

Mansmann, che morì nel 2000, confermò questa storia in una lettera del maggio 1987 all’ufologo Scott Crane. Lì, ha scritto di aver visto il video quattro volte prima che gli ufficiali della CIA lo inviassero in una località segreta sulla costa orientale.

“Ho ordinato al tenente Jacobs di non discutere con nessuno di ciò che ha visto, a causa della natura del lancio, del fallimento della missione di lancio e della possibilità che l’apparecchiatura ottica potesse interferire con i normali circuiti di lancio. L’oggetto aveva la forma di un piattino. Ho dato il film allo scienziato capo che Mansmann ha scritto.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Diversi dischi volanti sono stati trovati in Russia
Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x