Cose da Nerd Mistero

Militari e gli incontri con umanoidi acquatici

Oggi parliamo di un caso dove alcuni militari hanno incontrato strani umanoidi acquatici.

Il mondo può essere un posto molto strano e ci sono delle storie e resoconti di incontri con strani umanoidi acquatici.

Qua sotto vi riportiamo la testimonianza di vari militari, che hanno avvistato una strana entità uscire dall’acqua. 

Questi sono militari addestrati che si sono imbattuti in strana figura, la quale è emersa ed è corsa verso una scogliera per poi scomparire, lasciato perplessi chi la osservava.

In un resoconto della ricercatrice Linda Moulton Howe, nel 1968 ci fu uno strano incontro con una sorta di umanoide acquatico, da parte di un ex Specialista dell’esercito americano, ufficiale di polizia militare, che all’epoca era di stanza al Presidio di San Francisco, in California.

Il testimone si fa chiamare “David” e dice che al momento del loro strano incontro, era di pattuglia da Fort Baker intorno all’una di notte, non lontano dalla struttura principale e solo a circa 10 metri dal bordo dell’acqua, della baia di San Francisco. 

La testimonianza

Era con un compagno e a un certo punto, durante la loro pattuglia, hanno notato un movimento, nell’oscurità e hanno rallentato il veicolo per vedere cosa fosse, pensando si trattasse un intruso. In un certo senso avevano ragione, ma questo non era un intruso umano.

Il testimone ha dichiarato:

Era una figura umanoide, aveva la testa piccola, è uscito dall’acqua e si è fermato sulla strada; io e il mio compagno lo abbiamo visto chiaramente”.

Sembrava non fosse fatto di carne, aveva una specie di pelle di lucertola o qualcosa del genere, le mani e i pedierano palmati.  Il suo colore era marrone verdastro, marrone verdastro scuro e le sue spalle erano molto larghe. Sembrava molto forte e in salute, è un po’ difficile definire la sua altezza, ma direi che era alto circa nove metri”.

Mentre la guardavamo, la creatura è rimasta lì forse per cinque secondi o al massimo dieci, poi è partita. L’ho semplicemente vista correre, verso una scogliera che era lì vicino, poi è scomparsa”.

Io e il mio compagno siamo rimasti scossi, entrambi abbiamo visto questa cosa superare la scogliera in una frazione di secondo. Non riesco a immaginare nessuno in grado di scalarla così rapidamente, era come un muro molto alto.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli chs potrebbero interessarvi.

La grotta Son Doong e i rettiliani

Seguiteci su Facebook.

Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x