Oggi vi parlo di Randy Cramer, un americano che dichiara di aver vissuto su Marte per 17 anni, tramite un progetto segreto degli Stati Uniti.

C’è un’ipotesi che la NASA nasconda dati cruciali su progetti segreti; tuttavia, alcune persone che hanno lavorato a questi programmi, hanno avuto il coraggio di trapelare informazioni, una tra queste è Randy Cramer.

L’uomo ha riferito di aver vissuto 17 anni su Marte e di aver trascorso 20 anni come recluta per il Programma spaziale segreto degli Stati Uniti, o SSP. Secondo lui questa agenzia segreta, aveva un piano ben definito per colonizzare il pianeta Marte.

Cramer, che inizialmente usava lo pseudonimo di “Capitano Kaye”, ha detto che a soli 4 anni è stato segretamente reclutato dalla SSP insieme ad altri 300 bambini. Ha affermato anche, che il 20% delle persone reclutate fossero ragazze.

L’addestramento è iniziato durante il programma “Moon Shadow “, che ha preso il nome dal fatto che la base era installata sul lato opposto della Luna. Ha detto anche che per anni è stato portato via da casa durante la notte e addestrato per settimane.

Tecnologia avanzata

Dopo aver raggiunto la maggiore età nel programma spaziale segreto nel 1987, Cramer è stato portato su una base segreta avanzata sulla luna, prima di iniziare il suo “tour” su Marte.

È interessante notare che i resoconti di Cramer coincidono con quelli di altri, che hanno denunciato l’esistenza di tecnologie avanzate, utilizzate dagli umani su Marte. 

Questi testimonianze descrivono i mezzi usati per portare l’equipaggio sul Pianeta Rosso: cioè delle navicelle triangolari, che riescono possono manipolare il campo gravitazionale. Questi tipi di velivoli sono stati avvistati in diverse parti del mondo, identificati come UFO. 

Si ritiene che la loro creazione sia dovuta grazie all’ingegneria trovata sulle astronavi aliene, che si sono schiantate sulla Terra.

Cramer disse che a partire dagli anni 60, iniziò un progetto molto ambizioso di stabilire basi umane. Nel 1975 furono installati i primi insediamenti umani con lo scopo di estrarre minerali. 

Per quanto riguarda Marte, Randy ha detto che la sua atmosfera è simile a quella terrestre e sebbene l’aria sia più densa, è respirabile dagli umani. 

Ma, allo stesso modo, è necessaria una tuta speciale per poter svolgere lavori fuori dalle basi, perché l’ossigeno scarseggia.

Randy Cramer ha assicurato che Marte ha un’abbondante vegetazione in aree oggi sconosciute, oltre ad avere un cielo azzurro quando il Sole sta tramontando; ma di giorno ha una sfumatura rosso porpora. 

Gli esseri su Marte

Un’altra affermazione interessante è che ci sono 2 tipi di esseri originari del Pianeta Rosso e che entrambi dominano determinati territori. Uno è una razza di rettili e l’altro è una razza di insetti, ed entrambi sono dotati di intelligenza. 

Ha anche dichiarato di aver assistito a guerre tra le due specie. Queste sono conosciute come i Draconiani, una civiltà rettiliana invasiva che voleva conquistare Marte e gli ‘Insettoidi’, che formarono un’alleanza con gli umani per allontanare i Draconiani.

Dopo la fine del suo servizio, è stato inviato sulla luna per sottoporsi a un “processo di invecchiamento inverso” che avrebbe riportato il suo corpo all’età di 17 anni, prima di essere reinserito nella linea temporale e teletrasportato al 1987.

Un certo numero di persone, alcune con poco o nulla in comune tra loro, hanno fatto affermazioni simili sui dettagli; progetti segreti sulla colonizzazione marziana, una guerra su Marte e soprattutto, basi stabilite sul Pianeta Rosso e altrove nello spazio.

Va detto che le affermazioni di Cramer assomigliano alla trama di un film di fantascienza e senza prove valide, è difficile credergli.

Qua sotto vi lascio alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
1 Commento
Nuovi commenti
Commenti meno recenti Il più votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Zuddas
4 mesi poco fa

Non la sanno neppure raccontare. Se su Marte l’ossigeno é scarso non può esistere un’atmosfera densa. Chiaro o no!?