Come l’anno scorso, Papa Francesco apre il nuovo anno in maniera globale.

Esprimendo preoccupazione per i tassi di natalità globali, Francesco ha affermato che tali coppie agivano in modo egoistico che sminuiva l’umanità.

Papa Francesco non è stato restio a esprimere le sue opinioni su temi polarizzanti.

Ma mercoledì ha approfondito una questione che coinvolge due argomenti sui quali è quasi impossibile trovare un consenso.

Animali domestici e bambini.

Parlando sulla genitorialità durante un’udienza generale in Vaticano mercoledì, Francesco si è lamentato del calo globale dei tassi di natalità – quello che ha descritto come un “inverno demografico” – ed è stato senza mezzi termini critico nei confronti delle coppie che preferiscono avere animali domestici piuttosto che figli.

Le persone che hanno animali domestici invece dei bambini, ha detto il papa, sono state egoiste.

Esibendo una “negazione della paternità o della maternità” che “ci sminuisce, ci toglie la nostra umanità”.

Sì, cani e gatti prendono il posto dei bambini“, ha detto Francesco, esponendo le dure conseguenze di un futuro senza figli, compreso l’inevitabile prosciugamento dei piani pensionistici. 

“Sì, è divertente, lo capisco, ma è la realtà.”

La reazione sui social è stata accesa e il Web si è riempito di Meme.

Diverse persone hanno sottolineato che il papa aveva preso la decisione deliberata di non avere figli e avrebbe dovuto avere poca voce in capitolo sulla questione.

La risposta degli utenti:

Il Vaticano pagherà l’asilo nido?” ha chiesto un utente di Twitter.

Altri hanno notato che Francesco non era all’altezza del suo omonimo, Francesco d’Assisi, patrono degli animali.

Il papa aveva già segnalato la sua presa di posizione sui figli delle crocchette in un’intervista del 2014 al quotidiano Il Messaggero.

Quando gli è stato chiesto se alcuni nella società apprezzassero gli animali domestici più dei bambini, ha detto che era una realtà che rifletteva un “segno di degenerazione culturale“.

“Questo perché una relazione emotiva con gli animali è più facile, più programmabile”, ha detto all’epoca.
Ha aggiunto: “Avere un figlio è qualcosa di complesso”.

Francesco ha affermato che il mondo sta vivendo “un’età di famigerata orfanatezza” che potrebbe essere contrastata, in parte, prendendosi cura dei bambini, sia attraverso l’adozione che naturalmente.

“È più rischioso non averli”, ha detto Francesco “Pensa a questo, per favore.”

Un gruppo per i diritti degli animali ha affermato che non era una situazione né/o.

«È strano pensare che il papa consideri l’amore nella nostra vita limitato nella quantità, e che donarlo a qualcuno lo tolga agli altri», ha detto Massimo Comparotto, presidente della sezione italiana dell’Organizzazione internazionale per la protezione di Animali.

“Forse il pontefice non è a conoscenza degli enormi sacrifici che i volontari devono sopportare” per aiutare a salvare gli animali, ha detto in una nota.

“Chiunque pensi che la vita sia sacra ama la vita al di là delle specie”

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

Condividi

About Vincenzo Ruggiero

Vincenzo Ruggiero, esperto MEME Italia, doppiatore di anime e spot pubblicitari. Fu il primo a portare il Flame nel mondo di Youtube!

View all posts by Vincenzo Ruggiero
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti