5 animali che potrebbero sopravvivere a un’apocalisse

Oggi vediamo alcuni animali che, nel caso di un’apocalisse, avrebbero più possibilità di sopravvivere.

Quando vediamo storie di fantasia su una possibile apocalisse, ci troviamo sempre di fronte ai modi in cui gli esseri umani potrebbero sopravvivere, ma non ci si concentra quasi mai sugli animali che riuscirebbero ad adattarsi a questo evento estremo.

Ma considerando quanto siano più versatili alcuni animali, è molto più plausibile pensare che possano sopravvivere alla fine del mondo più facilmente di noi. Qua sotto vi lasciamo una lista che mostra 5 animali che potrebbero sopravvivere a un’apocalisse!

1-) Alligatore

Non si può negare che gli alligatori abbiano un aspetto preistorico, considerando che sono ancora molto simili agli antichi dinosauri e chiamati “fossili viventi” da molti biologi, non stupisce che riuscirebbero a sopravvivere all’apocalisse.

La cosa affascinante è che, sebbene siano visti come animali super affamati e pronti a divorare qualsiasi cosa incontrino, gli alligatori possono resistere fino a tre anni senza mangiare a causa del loro metabolismo lento.

Un altro fatto molto impressionante è che questi rettili possono rimanere senza respirare fino a un’ora, poiché il sangue nelle loro vene può conservare l’ossigeno meglio di altri tipi di animali.

2-) Cammello

Il cammello potrebbe non essere l’animale a cui pensi quando si tratta di poter vivere senza acqua, ma questa creatura è in grado di adattarsi ad ambienti molto estremi. Un buon esempio è che i cammelli possono girarsi notevolmente in caso di improvvisi sbalzi di temperatura, sia in condizioni di caldo intenso che di freddo gelido.

Inoltre, questi animali possono rimanere senza cibo per molti mesi, in quanto possono immagazzinare sostanze nutritive nelle loro gobbe e rallentare il loro metabolismo per mantenere l’energia. Per completare il pacchetto di sopravvivenza post-apocalittico, i cammelli possono anche vivere senz’acqua per almeno sette mesi.

3-) Spugna di vetro

Uno dei fattori che può aiutare un animale a sopravvivere all’apocalisse è una vita estremamente lunga, come nel caso della spugna di vetro. Questa creatura vive nelle profondità dei mari gelidi dell’Antartide, che garantisce un invecchiamento molto lento e, di conseguenza, una vita fino a 15 mila anni.

Con un metabolismo lento, queste spugne passano molto tempo senza dover mangiare nulla, il che sarebbe anche un vantaggio in più nella loro possibile vita post-apocalittica.

4-) Planaria

La Planaria, organismo simile ai vermi piatti, potrebbero non essere così conosciuti come gli altri animali della nostra lista, ma sono tra i più capaci di sopravvivere praticamente a qualsiasi evento. Si adattano molto facilmente in acqua dolce, salata e anche a terra se necessario.

A parte questo, anche se vengono tagliati a metà o feriti in modo apparentemente letale, i vermi piatti semplicemente si rigenerano completamente e possono far crescere un nuovo cervello, occhi e altre parti del corpo in appena una settimana. Con queste proprietà rigenerative, è molto probabile che la planaria possa sopravvivere all’apocalisse senza problemi.

5-) Hydra

Il nome hydra può facilmente ricordare il mostro della mitologia greca che ha tre teste e riesce a rigenerarle quando vengono tagliate. Nella vita reale, questa specie di animale ha alcune somiglianze con la figura mitologica, come la capacità di rigenerare rapidamente qualsiasi parte del suo corpo millimetrico.

Per darti un’idea, le idre possono rigenerare tutte le cellule del loro corpo in sole tre settimane, il che le aiuta a non invecchiare. Questo rinnovamento rende l’Hydra praticamente immortale, quindi non c’è dubbio che potrebbero facilmente sopravvivere a un’apocalisse.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Un mostro “simile a Gollum” è apparso improvvisamente in Cina
Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x