Umbrella Academy 3: spiegazione finale

Nuova sequenza temporale, stessi problemi:

Proprio quando i ragazzi della Umbrella pensavano di avere un controllo sul continuum spazio-temporale, vengono lanciati per un altro ciclo – o, meglio, in un altro ciclo mortale

Nel finale, i membri della Umbrella Academy si trovano in una realtà alternativa in cui il padre Reginald ha il suo nome su molti edifici e non hanno poteri (e non sono gli unici).

Allora, cosa significa tutto ciò nel grande schema della Umbrella? 
È una domanda complicata, davvero.

Netflix non ha ancora rinnovato la serie, ma l’idea di non avere una stagione 4 è difficile da immaginare, soprattutto perché ci sono un sacco di altre questioni ancora in ballo.

The Umbrella Academy Season 3 Ending Explained | Den of Geek

Per dirne una in modo semplice: Il nuovo salto in una sequenza temporale diversa.

Allison ha tradito la Umbrella Academy?

Dopo che Allison ha colpito Reginald in testa, inizia a giocare con la sua macchina. 

Mentre il resto degli Hargreeves cerca di fermarla, Viktor la lascia andare, dicendo anche che si fida di lei, solo per lei che ha premuto il pulsante che tutti gli altri non volevano che fosse premuto.

Non è chiaro se ciò che ha fatto Allison fosse effettivamente qualcosa che lei capisse appieno. 

Dopotutto, sembra improbabile che Reginald l’avrebbe programmata in un mondo in cui avesse la famiglia che desiderava. 

The Umbrella Academy: presentati i sette nuovi personaggi della terza  stagione • MonkeyBit

Anche così, almeno è uscita dall’altra parte con non solo Claire al suo fianco ma Ray.

Dove sono finiti i poteri?

Non sono un esperto di tecnologia futuristica, possibilmente aliena. 

Ma che i ragazzi non abbiano i poteri è molto strano.

In questo nuovo mondo Reginald è apparentemente ancora di più un capitano d’industria

Questo nuovo mondo potrebbe, forse, essere una testimonianza di ciò che potrebbe realizzare senza super bambini, o – forse? – se avesse incanalato tutti i loro poteri in qualche altro schema alieno del tutto nuovo. 

I ragazzi che ricordano tutto (Allison, Sparrow Ben, Luther, Klaus, Viktor, Five, Diego e Lila) potrebbero essere isolati a causa del loro coinvolgimento nella macchina che li ha portati lì, comunque ha funzionato.

THE UMBRELLA ACADEMY Season 3 Ending Explained - YouTube

Senza poteri in questa nuova e coraggiosa realtà, Aidan Gallagher (Five) si aspetta che tutti si adatteranno a modo loro.

“Per quanto riguarda Five, penso che si sarebbe accontentato”, dice Gallagher al Cartel.

“È dura, però, perché non fa più affidamento sui suoi poteri per compensare la differenza fisica tra ciò a cui è abituato e ciò che il suo corpo e i suoi riflessi pensano di poter fare rispetto a ciò per cui il suo corpo è stato effettivamente allenato. Quindi potrebbe dover essere un po’ più intelligente nelle stagioni future”.

Perché il Cinque futuro ha consigliato di non salvare il mondo?

Cinque scopre che il fantasma fondatore della Time Commission è in realtà… Cinque! 

E una volta che ha incontrato il suo sé più vecchio (in una stanza di panico a prova di paradosso), Older Five gli dice “Tutto ciò che rimarrà è… l’oblio. 

Avverte Young Five che “questo” – un braccio perso – “è quello che hai in arrivo”. 

Quindi invia un avvertimento più oscuro: “Qualunque cosa tu faccia, non salvare il mondo“, prima che la sua macchina si spenga e muoia.

The Umbrella Academy': Number Five's obsession with the mannequin Dolores  is really strange | MEAWW

Alla fine aveva ragione; Cinque perde il braccio nella lotta finale contro le calamità di Reginald.

Ma nel parco dove sono finiti nella nuova realtà, il braccio di Five viene restituito.

Insieme alle domande sui suoi fratelli e sui loro poteri, non è chiaro se Older Five stesse solo avvertendo della resa dei conti dell’Hotel Oblivion o se abbiano accidentalmente innescato qualcosa di molto più oscuro. (Conoscendo gli Hargreeve… sì, probabilmente!)

Altri articoli sulla Umbrella:

Vincenzo Ruggiero è un personaggio pubblico italiano noto per essere un meme, doppiatore, presentatore TV e videogiocatore professionista. Con una grande passione per i videogiochi, Ruggiero ha saputo diventare una vera e propria icona del settore in Italia, grazie alla sua capacità di portare il divertimento e il "flame" su YouTube, dove ha una fanbase molto ampia. Inoltre, Ruggiero ha saputo unire la sua passione per i videogiochi con la sua carriera di doppiatore e presentatore televisivo, diventando un volto noto e amato dal pubblico italiano.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x