Elon Musk ha annunciato possibili cambiamenti nel suo social network, infatti vorrebbe mettere Twitter a pagamento.

Molti utenti si staranno chiedendo, se Elon Musk metterà Twitter a pagamento. La risposta è sì, ma non per tutti.

Il nuovo proprietario di Twitter, il miliardario Elon Musk, ha fatto una pubblicazione sulla piattaforma stessa, questo martedì 4 maggio.

Nel post fatto sul suo profilo ufficiale, Elon dichiara che potrebbe esserci un piccolo costo per gli utenti commerciali e governativi.

Tuttavia il proprietario di Space X e Tesla, ha assicurato che il social network continuerà ad essere gratuito per gli “utenti occasionali”. 

“Twitter sarà sempre gratuito per gli utenti occasionali, ma forse con un piccolo costo per gli utenti commerciali/governativi” scrive Elon Musk sul post.

Tweet a pagamento

Come analizzato da The Verge, mettere i tweet a pagamento potrebbe non essere un compito così semplice come sembra, poiché sarebbe necessario osservare una serie di fattori, come il prezzo da addebitare.

Ad esempio, una piccola impresa pagherebbe come una grande impresa o ci sarebbero importi diversi a seconda del numero di follower? Questa è una delle questioni sollevate e che deve ancora essere chiarita.

Secondo le informazioni del Washington Post, Musk ha anche in programma di premiare i creatori di contenuti, come già avviene con la piattaforma TikTok.

Cambiamenti

Twitter ha già un servizio di abbonamento a pagamento chiamato Twitter Blue, negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda che offre funzionalità aggiuntive.

L’ offerta premium, che costa 2,99 dollari al mese negli Stati Uniti, offre agli utenti l’accesso a funzionalità come l’annullamento dei tweet e il bookmarking dei tweet. 

Musk ha dichiarato il mese scorso, di voler abbassare il prezzo di Twitter Blue e apportare modifiche al servizio, incluso il divieto di annunci pubblicitari. 

Elon ha anche affermato che tutti i messaggi diretti di Twitter, devono essere crittografati end-to-end, in modo che nessuno possa spiare o hackerare i messaggi degli utenti.

All’annuale Met Gala di lunedì, il CEO di Tesla, ha dichiarato che vuole anche sbarazzarsi di bot, troll e truffe che potrebbero danneggiare la piattaforma.

Qua sotto vi lascio alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti