Nonostante siano incomparabili in termini di videogiochi, Sonic e Pokémon stanno percorrendo un percorso diverso quando si tratta di film live-action.

Detective Pikachu e Sonic The Hedgehog sono stati i primi film live-action dei Pokémon e Sonic, rispettivamente, e solo quest’ultimo sta ottenendo sequel e spin-off.

Sonic e Pikachu, entrambi colossi dell’industria dei videogiochi, sono sempre sembrati dei personaggi difficili da adattare al live-action.

Sebbene Sonic e Pokémon abbiano avuto successo su molti media diversi, con Pokémon in testa in termini di quantità di serie animate e film, il passaggio al live-action è qualcosa che la storia ha già dimostrato di essere piuttosto difficile.

Gli esempi abbondano per mostrare quanto siano impegnativi gli adattamenti di videogiochi live-action.

Ci sono i famosi casi disastrosi come Super Mario Bros. del 1993 o Street Fighter di Jean Claude Van Dame, film ricordati ancora oggi per i loro imbarazzanti tentativi di adattare i personaggi dei videogiochi per il grande schermo.

Mortal Kombat del 1995 ha mostrato che era possibile creare un film abbastanza buono nonostante le modifiche al materiale originale, ma il fallimento di Mortal Kombat: Annihilation ha riportato tutto sulla stessa linea d’onda.

Ci sono stati solidi franchise di film basati sui videogiochi, come Tomb Raider e Resident Evil , ma non abbastanza da ridefinire il genere.

Anche i film ad alto budget come Warcraft ha lottato per portare le persone al cinema e molti degli sforzi odierni nell’adattare i videogiochi sono stati spostati verso il formato TV, il che aiuta a spiegare perché ci è voluto così tanto tempo prima che giochi come Sonic e Pokémon ricevessero il trattamento live-action.

Un nuovo film sui Pokémon?

L’attesa per un film Pokémon live-action si è conclusa nel 2019 in modo insolito.

Invece di adattare le classiche avventure di un allenatore di Pokémon come Red o Ash tra battaglie e tornei, Warner Bros e Legendary hanno scelto il non tanto famoso gioco Detective Pikachu, in cui un Pikachu aiuta a risolvere un mistero.

Detective Pikachu è andato bene solo al botteghino, soprattutto a livello nazionale, e non ha mai avuto un sequel.

È interessante notare che Sonic The Hedgehog del 2020, i cui numeri al botteghino non differivano molto da Detective Pikachu, ha ottenuto un sequel in Sonic The Hedgehog 2 e avrà una trilogia.

Le ragioni di questa differenza tra le due proprietà riguardano l’analisi dei numeri al botteghino nazionale e non solo di quelli globali.

Perché nessun seguito per Pikachu?

Tutti questi elementi considerati, è più facile capire perché Sonic sta ottenendo sequel live-action ma non Pokémon.

Più del botteghino mondiale, il botteghino nazionale è ciò che spesso decide se un film avrà un sequel o meno.

Su quella metrica, sia Sonic The Hedgehog che Sonic The Hedgehog 2 hanno fatto meglio del Detective Pikachu.

Detto questo, il botteghino del detective Pikachu è stato tutt’altro che negativo, soprattutto a livello globale, il che indica altri motivi per non ottenere un film successivo.

È importante ricordare che la Warner Bros, lo studio dietro il Detective Pikachu, ha a sua disposizione molte IP, come MonsterVerse, DC Universe e Harry Potter, e può scegliere di concentrarsi su quelle di cui è garantito il successo.

Paramount, d’altra parte, non ha molte opzioni.

Lo studio possiede importanti franchise cinematografici come Mission: Impossible e Transformers, ma nel complesso non ha tante IP potenziali in franchising come Warner Bros.

Articoli selezionati per te:

Condividi

About Vincenzo Ruggiero

Vincenzo Ruggiero, esperto MEME Italia, doppiatore di anime e spot pubblicitari. Fu il primo a portare il Flame nel mondo di Youtube!

View all posts by Vincenzo Ruggiero
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti