Oggi vi parlo delle luci di Min Min, inspiegabili sfere luminose, che appaiono nelle strade e a volte nei cieli dell’Australia.

Le luci di Min Min sono uno dei più grandi misteri dell’Australia.  Queste luci sono state viste per la prima volta nel 1918 e da allora ci sono state migliaia di segnalazioni.

Alcuni scienziati pensano di aver decifrato la causa di queste luci, ma nessuno ne è convinto e c’è chi dice che non esiste una spiegazione scientifica soddisfacente per spiegarle, almeno non ancora.

L’origine

Il nome alle luci, è stato dato dopo un incendio scoppiato all’Hotel Min Min a Boulia nel 1918. Poco dopo, un uomo che passava di lì con la sua auto, è stato inseguito per chilometri da due sfere luminose, che lo hanno spaventato parecchio.

Successivamente a questo primo avvistamento, molte persone hanno riferito di aver visto queste luci misteriose inseguirle mentre stavano viaggiando.

Le luci Min Min spesso seguivano le persone che andavano a cavallo, in automobile o a piedi, a volte per centinaia di chilometri. Secondo i rapporti, le luci generalmente viaggiavano a circa un metro da terra e venivano spesso confuse dai fari di altri veicoli.

È interessante notare che queste luci non sembrano essere un fenomeno nuovo. Gli aborigeni, risalenti a prima dell’insediamento occidentale, raccontano storie intriganti su queste luci misteriose.

Apparentemente, gli avvistamenti sono aumentati notevolmente con l’arrivo degli europei. I popoli aborigeni pensano che chiunque cerchi di inseguire le luci, non tornerà mai più a casa.

Le probabili spiegazioni

Alcuni scienziati dicono che è un’illusione, cioè un’immagine creata da una rifrazione dei raggi luminosi, questo fenomeno è chiamato Fata Morgana.

Questo evento è causato dalla separazione dell’aria fredda dall’aria calda, dando vita a un condotto atmosferico, che funge da lente rifrangente, producendo un’immagine virtuale e generando un’illusione ottica.

Secondo un’altra teoria scientifica, le luci Min Min sono il risultato di fenomeni geofisici noti come la piezoelettricità o il gas di palude; però gli avvistamenti sono distanti da queste aree geologiche.

Altri studiosi ipotizzano che le luci potrebbero essere il risultato di insetti che volano in gruppi, i quali hanno assunto caratteristiche bioluminescenti dopo essere stati contaminati da agenti naturali.

Nessuna di queste teorie è stata dimostrata e le luci di Min Min rimangono uno dei più grandi misteri inspiegabili dell’Australia, almeno per ora.

Qua sotto vi lascio alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti