Il mistero delle luci di Hessdalen

Oggi vi parlo delle luci di Hessdalen, un misterioso fenomeno luminoso ricorrente in Norvegia, che non ha ancora una spiegazione attendibile.

Le luci di Hessdalen, sono un fenomeno luminoso risalente negli anni ’80, quando i residenti della valle di Hessdalen in Norvegia, notarono centinaia di strane sfere di luce nel cielo.

Da allora in poi la frequenza di quel fenomeno aumentò, a quel tempo era consuetudine vedere quelle luci circa 10 volte al mese.

Quelle strane sfere, secondo i testimoni, erano grandi come automobili e potevano manifestarsi nel cielo fino a 2 ore.

Sorprendentemente, questo fenomeno nel cielo nordico si verifica ancora oggi, ma il numero di avvistamenti, è molto più basso, circa 20 all’anno. 

È consuetudine che durante l’inverno norvegese di Hessdalen, i colori delle luci siano bianchi o gialli.

Di solito appaiono di notte, con alcuni lampi, che vanno e vengono in un batter d’occhio; ma a volte possono presentarsi anche di giorno.

In un’intervista al sito News Scientist, il ricercatore Bjorn Gitle, dell’Università di Ostfold, in Norvegia, ha ricordato la prima volta che ha assistito al fenomeno. 

Era una notte molto bella sulle montagne norvegesi, c’era un cielo limpido e stelle intorno a noi. Tanto freddo, è una vista fantastica e poi dal nulla il cielo si illumina. Quando lo vedi, non puoi dimenticarlo. 

Negli anni ’90 è stata misurata la velocità dei raggi luminosi che si aggira tra gli 8 e 9 m/s (metri al secondo).

Le spiegazioni

Malgrado le ricerche, ci sono ancora pochi dati sull’argomento, soprattutto perché la comunità scientifica ha paura di valutare qualcosa che potrebbe essere legato alle teorie del complotto sugli UFO. 

Detto questo, queste luci sono state viste anche in altri paesi, indicando così che potrebbero far parte di un fenomeno globale e non solo limitato alla Norvegia. 

Alcune teorie scartano la possibilità che le luci provengano da veicoli spaziali, aerei o da oggetti non identificati.

Alcuni ricercatori, hanno notato, che c’era una fluttuazione nel campo magnetico delle aree, appena prima che le luci si spegnessero. 

Tuttavia, quando hanno misurato la radioattività e l’attività sismica, hanno visto che non c’era nulla d’insolito che potesse causare questo fenomeno, quindi non hanno ancora una risposta definitiva per spiegare questo mistero.

Altri studiosi dicono di avere delle risposte, cioè le luci di Hessdalen sarebbero provocate da un tipo di plasma. 

Oppure qualcosa legato ai fulmini, che quando entrano a contatto con delle sostanze chimiche della zona, generano questo fenomeno.

Fino a oggi, nessuno è riuscito a dare una spiegazione certa alle luci di Hessdalen, speriamo che in futuro qualcuno sia in grado di dirci esattamente cos’è che provoca questo fenomeno.

Qua sotto vi lascio un articolo che parla dello stargate apparso nei cieli dello Yemen.

Seguiteci su Facebook.

Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x