Le acquisizioni dello studio di Sony e Microsoft segnano il ritorno di giochi esclusivi!

È stato bello finché è durato. Dopo che un’intera generazione di esclusive per console sono state principalmente una cosa PlayStation, la Console War sta per prendere forma ancora una volta.

Per anni, Microsoft e Sony hanno acquistato sviluppatori di terze parti, spesso con cui hanno già rapporti contrattuali, e li hanno aggiunti ai loro portafogli. 

Studi più piccoli e famosi come Double Fine Productions e Housemarque ora risiedono rispettivamente all’interno delle sale di Microsoft e Sony. 

Sony vs Microsoft gaming consoles: Which one to go for this fall - SlashGear

Insieme all’acquisizione di aziende più grandi come Insomniac Games per Sony e Bethesda Softworks per Microsoft , è chiaro che i due giganti si stanno preparando per una nuova ondata di “noi contro di loro”.

Perchè la compravendita di studi?

Per grandi aziende come Sony e Microsoft, le acquisizioni di studi sono garanzie che offrono il controllo. 

Ora che Sony ha acquistato Insomniac Games, lo studio non può realizzare un nuovo Sunset Overdrive per Microsoft. 

Quando Sony vuole un altro Ratchet & Clank o un altro gioco di Spider-Man , non deve fare la fila.

Microsoft, nel frattempo, ha assicurato successi garantiti per la sua console raccogliendo Bethesda, uno degli sviluppatori e degli editori più apprezzati del settore.

Analysis: Microsoft's acquisition of Bethesda is a massive disruption for  the video game industry - GeekWire

Per lo studio che vende, vivere sotto l’ombrello di Sony e Microsoft è sicuro. 

Certo, gli studi vengono venduti, chiusi o addirittura dissolti nella società in generale. 

Ma quando Microsoft o Sony si offrono di pagare le bollette in cambio di altri videogiochi, la vendita inizia ad avere un senso.

In un video di giugno che annunciava l’ unione dello studio Psychonauts Double Fine con Microsoft , il CEO e presidente di Double Fine Tim Schafer ha sottolineato il valore di avere una casa editrice concreta. 

Parlando delle varie idee che Double Fine ha per i giochi, Schafer ha affermato che “l’idea di poter sviluppare quei [giochi] senza trascinarli in tutto il mondo, lanciandoli a tutti gli editori esistenti, è davvero bello da pensare”.

Double Fine Productions 15th Anniversary Studio Reel - YouTube

Essere indipendenti offre libertà, ma lascia anche gli sviluppatori senza una rete di sicurezza. Il partner giusto che consente a uno studio di fare ciò che vuole può fornire un buon incentivo a unirsi. “Ero molto preoccupato per la nostra cultura e identità”, ha detto Schafer a GameInformer dopo l’acquisizione. 

“[Microsoft] ha spiegato il nuovo modo in cui stanno facendo queste acquisizioni con studi scollegati che non sono integrati in Microsoft. 

Sono lasciati soli, fanno le loro cose e rimangono indipendenti, ma sono ben finanziati. Sembra un buon affare.”

La Console War, ma che succede!

Lo studio Returnal Housemarque ha una storia simile. 

Secondo Push Square , che ha estratto i dettagli dell’intervista dal sito finlandese Yle , Housemarque avrebbe sempre venduto a qualcuno, ma non necessariamente a Sony. 

Diversi studi stavano cercando di acquistare, ma Sony ha fatto appello a Housemarque perché offriva una parvenza di libertà insieme a un grosso sacco di soldi. 

Come Schafer con Microsoft, uno dei maggiori vantaggi per il CEO di Housemarque Ilari Kuittinen con Sony è stata la “libertà finanziaria” – la capacità di realizzare qualcosa di interessante e potenzialmente rischioso, senza doversi preoccupare del conto.

Il problema è che, dopo aver distribuito Psychonauts 2 a tutte le sue piattaforme promesse da Kickstarter, i giochi futuri di Double Fine appariranno solo nell’infrastruttura Xbox. 

Psychonauts 2' finally arrives on August 25, 2021 | Engadget

Housemarque produce principalmente giochi per PlayStation da un po’ di tempo, ma ora è garantito che anche i loro giochi saranno esclusivi.

Grazie alle loro acquisizioni, Double Fine e Housemarque ottengono reti di sicurezza e libertà finanziaria. 

Microsoft ottiene una serie di giochi bizzarri e carini da Double Fine per attirare un diverso tipo di abbonato Game Pass. E Sony ottiene Housemarque, uno studio che si è davvero affermato con Returnal .

Tutti vincono, no?

Ma i Player?

Ciò che va bene per le aziende non sempre va bene per i giocatori.

L’acquisizione di studi come Double Fine e Housemarque offre alcune garanzie che saranno in grado di andare avanti e creare nuovi giochi per i fan. 

Ma ora i giocatori dovranno adorare quei giochi alle condizioni di Sony e Microsoft, sulle loro console specifiche.

Nelle precedenti generazioni di console, se si voleva giocare Halo 3 , Gears of War , e Metal Gear Solid 4 , avevi bisogno sia di una Xbox 360 e PlayStation 3 . 

Se amavi Ratchet & Clank e Blinx: The Time Sweeper , avevi bisogno di due console diverse se volevi giocare a entrambe.

Blinx The Time Sweeper - Xbox One X Gameplay - YouTube

Ma negli anni le cose sono cambiate. 

C’è stato un aumento dei giochi di terze parti e indie disponibili su più piattaforme. A seconda di ciò che stavi cercando, potevi giocare alla maggior parte dei giochi che volevi sulla tua piattaforma preferita e la fedeltà alla console iniziò a sembrare un ricordo del passato.

Detto questo, le console hanno ancora trovato il modo di distinguersi l’una dall’altra. Sony ha continuato a concentrarsi sulle esclusive per console, principalmente nell’era PlayStation 4 , con giochi “da non perdere” come God of War e Bloodborne. 

In una generazione in cui l’ultimo Assassin’s Creed o Fallout è stato menzionato insieme ad esclusive come God of War , perché i giocatori non dovrebbero prendere una PlayStation 4 che li ha giocati tutti e tre invece di una Xbox One che ne ha solo due?

Comunque Microsoft vincerebbe!

Ma Microsoft non è rimasta stagnante. Sebbene abbia iniziato a rifuggire dalla propria IP, il suo fascino principale è diventato meno Halo e più l’abbonamento simile a Netflix per giochi come Game Pass, costruendo un nuovo modo di parlare del valore della console. 

Laddove in precedenza avevamo considerato le console come piattaforme esclusive, sapendo se il tuo amico era una persona di Halo o Metal Gear nel momento in cui mettevi piede nella loro stanza, Microsoft ha iniziato a sostenere che un servizio di abbonamento per giochi vecchi e nuovi potrebbe essere altrettanto prezioso come titolo acclamato dalla critica. 

Per alcuni, vale la pena perdersi Bloodborne utilizzando un servizio di abbonamento annuale per accedere a oltre 100 giochi .

Bloodborne is the only From Software game locked to 30FPS. It's time to  change that. | Windows Central

Sony e Microsoft hanno trascorso un’intera generazione divergente l’una dall’altra. Ora che Game Pass è a pieno regime, Microsoft sta cogliendo l’opportunità di avere il meglio di entrambi i mondi per sé: giochi esclusivi e un potente servizio di abbonamento. 

Nel creare un ecosistema che tragga profitto dalle esclusive, Microsoft può competere con il modello di business delle “grandi esclusive” di Sony. 

Le aziende stanno comprando sviluppatori a destra e a manca, e sembra che stiamo per tuffarci di nuovo in una guerra di franchising.

Ma che succederà con la nuova Console War

Le esclusive sono un cattivo affare per i giocatori, indipendentemente dalla loro età, ma colpiscono soprattutto i bambini, la cui unica console per un’intera generazione potrebbe presentarsi sotto forma di un grande regalo di festa o di un risparmio di indennità a lungo raggio. 

In questi giorni, in un mondo in cui il cross-play sta diventando normale , eravamo quasi al punto in cui la nonna poteva comprare accidentalmente a sua nipote una PlayStation 5 invece di una Xbox Series X e tutto avrebbe funzionato. 

Ma ora, se quella nipote è particolarmente eccitata per Starfield , sarà sfortunata ora che Microsoft ha bloccato i futuri giochi Bethesda.

Con i produttori di console che acquistano studi, stiamo tornando al punto in cui eravamo alcuni anni fa. 

Non tutti i giocatori possono giocare a tutti i giochi, almeno non fino a quando non sarà arrivata la prossima generazione e i prezzi delle vecchie console scendono come un sasso. 

Xbox players are better at gaming than PS4 and PC owners: Survey

L’esclusività della nuova console potrebbe non assomigliare ai grandi giochi first party del passato, ma i produttori che acquistano studi significano che i giocatori dovranno pensare più attentamente quando acquistano una nuova console.

Quando ero abbastanza grande da iniziare a pensare all’acquisto di giochi da solo, ricordo di aver guardato le informazioni sull’uscita e i giochi in arrivo sulle riviste, cercando di individuare la console di cui avevo bisogno prima dell’era PlayStation 3 e Xbox 360. 

I titoli che abbiamo amato!

Ho amato Halo , ma Ratchet & Clank è stata una serie ho sentito bisogno di tenere il passo su. (Questo non tiene nemmeno conto del prossimo gioco di Smash Bros, che dovevo possedere immediatamente dopo il rilascio per mantenere intatta la mia vita sociale.)

Non viviamo in quel particolare mondo da una parte dell’era Xbox 360/PlayStation 3. Per circa un decennio, i fan sono stati in grado di prendere in mano una macchina per videogiochi a loro scelta con una leggera scrollata di spalle. 

Forse avrebbero perso alcuni giochi avendo solo una Xbox, o avrebbero dovuto prestare maggiore attenzione alle vendite del negozio PlayStation senza Game Pass, ma non era abbastanza per i giocatori occasionali o anche normali aver bisogno di entrambe le macchine.

PSN down: PlayStation players complain about frustrating bug that 'locks'  games amid maintenance error | The Independent | The Independent

Con Sony e Microsoft che acquistano sviluppatori di spicco e aumentano ulteriormente i loro cataloghi esclusivi, stiamo tornando indietro nel tempo, dove avrai bisogno di un foglio di calcolo e di una moodboard per determinare come ottenere il massimo dai tuoi soldi per i videogiochi. 

Se è qualcosa come la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, questo ritorno separerà i giocatori in due campi: giocatori disposti a spendere soldi su entrambe le macchine – dando a Sony e Microsoft esattamente quello che vogliono – e difensori insopportabilmente leali dell’unica console che hanno avuto.

Le recenti acquisizioni di Sony e Microsoft sono buone per gli sviluppatori e ottime per se stesse. Ma con l’aumentare della necessità di più console in un’unica casa, saranno i giocatori a rimetterci.

Articolo di Ryan Gilliam

Microsoft ha creato il Game Pass Ultimate, una console potente e di qualità! Se c’è una Console War, Xbox è ben armata!

Donovan Rossetto
Condividi

About Donovan Rossetto

Esperto RetroGamer, scrittore, giornalista e divulgatore di tematiche legate al mondo del Mistero. Appassionato di StarWars e della nuova console Microsoft. Passa il tempo nella ricerca di verità e giocando all'Oculus! Uno dei più forti in Italia su CS:GO e sui giochi picchia-duro.

View all posts by Donovan Rossetto
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti