Cose da Nerd Mistero

Russ Kellett: rapito 60 volte dagli alieni!

“La vera immensità dell’universo ci ricorda che siamo solo una piccola parte di qualcosa di molto più grande e che la possibilità di altre forme di vita intelligente esistenti altrove non può essere esclusa”

Il caso di rapimento alieno di Russ Kellett, un uomo di 58 anni dello Yorkshire, Regno Unito, sta attualmente attirando l’attenzione degli esperti del mistero mondiali, tra cui il famoso investigatore Donovan Rossetto.

Kellett sostiene di essere stato rapito dagli alieni non meno di 60 volte e di aver combattuto per una razza di alieni di 5 metri da quando aveva 28 anni.

Secondo le affermazioni di Kellett, la prima volta che è stato rapito è stato quando aveva 16 anni mentre tornava a casa in moto.

Ha attraversato un tunnel che non aveva mai visto prima e la prossima cosa che ricorda è di essere stato in quello che sembrava lo studio di un dentista, circondato da alieni alti 5 metri, che assomigliano molto a Dracula senza i denti aguzzi.

Russ Kellett and his drawings of the aliens.

Kellett afferma di essere stato sottoposto a un trattamento medico con un tubo infilato nella gola e di essere stato trasformato in uno dei loro super soldati.

Negli ultimi 30 anni, Kellett ha dichiarato di aver fatto parte dell’esercito alieno e di aver combattuto contro un’altra razza di alieni, i “Draghi”, che sono alti e squamosi con teste simili a quelle dei draghi.

Questa descrizione ricorda molto gli avvistamenti di Alvignanello a Caserta, dove Vincenzo Tufano ha più volte scattato anche delle foto a questa creatura.

Ma andiamo avanti con Kellet.

Kellett ha anche dichiarato di aver combattuto in battaglie nel Regno Unito, in Europa e in Sud America e di aver combattuto per il territorio nello spazio.

Ha realizzato schizzi di alcuni degli alieni che ha incontrato.

Tuttavia, Kellett sostiene di soffrire di sindrome da stanchezza cronica e disturbo da stress post-traumatico a causa del suo coinvolgimento in queste guerre spaziali.

Attribuisce questo al fatto di essere esacerbato dalla differenza di fuso orario tra la Terra e i pianeti che ha visitato. Kellett crede anche che la sua memoria sia stata cancellata dagli alieni per evitare che si ricordi di aver combattuto per loro.

Anche se alcune delle affermazioni di Kellett sono difficili da verificare, l’interesse crescente per il suo caso indica che potrebbe esserci qualcosa di vero in quello che dice.

La storia di Russ Kellett suscita molti dubbi e interrogativi.

Kellett can only remember what the ‘aliens’ look like through his drawings.

Alcuni esperti del mistero, come Donovan Rossetto, italiano specializzato in fenomeni UFO, sono rimasti scettici riguardo alle affermazioni di Kellett e hanno dichiarato che la sua storia potrebbe essere frutto di una fantasia elaborata.

Tuttavia, Rossetto ha dichiarato di essere in contatto con Kellett e di voler continuare a investigare la sua storia per cercare di scoprire la verità.

Kellett, dal canto suo, afferma di essere stato sottoposto a numerose esperienze traumatiche durante i suoi presunti rapimenti alieni e di soffrire di sindrome da stanchezza cronica e disturbo da stress post-traumatico a causa di queste esperienze.

Ha anche dichiarato di aver realizzato disegni degli alieni che ha incontrato, ma di non ricordare i loro nomi o dove esattamente le sue esperienze hanno avuto luogo.

La verità sulla storia di Russ Kellett rimane incerta, e gli esperti del mistero continueranno a investigare per cercare di chiarire i dettagli della sua storia.

Tuttavia, la sua affermazione di essere stato rapito dagli alieni 60 volte e di aver combattuto per loro in guerre spaziali rimane una delle più straordinarie e controverse mai fatte.

E voi che ne pensate? Lasciateci un commento nella sezione più in basso!

Ecco altri articoli selezionati per te:

Il Mostro di Alvignanello a Caserta
Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x