Cose da Nerd Dal Web Tutorial e Guide

Trappole del social media Marketing e come evitarle

Hai un account social? Molto probabilmentepiù di uno. 

Le trappole dei social media sono molte e invisibili a occhio nudo!

I social media sono ormai ovunque e la stragrande maggioranza della popolazione (dai ragazzi che a malapena andavano a scuola agli anziani) ha un account. 

Attualmente, Facebook ha 2,23 miliardi di utenti in questo momento mentre Twitter ha 336 milioni di utenti attivi in ​​tutto il mondo.

Ma la tua azienda ha un account sui social media? No? Grosso errore. 

5 Common Social Media Marketing Traps - Fast Marketing Minute

Anche tu e la tua azienda dovete far parte del mondo dei social media. In quale altro luogo la tua azienda potrebbe ottenere una tale visibilità? 

Più persone conoscono la tua attività, maggiori sono le tue possibilità di generare vendite!

Fondamentalmente non è più una domanda “se” la tua azienda avrà un account sui social media ma “quando” e “dove”. 

L’utilizzo di social media come Twitter, LinkedIn o Facebook aiuta a presentare la tua attività non solo al tuo pubblico di destinazione, ma anche ai loro parenti, amici e follower. 

Ma questo non è l’unico vantaggio di un social media marketing :

  • Avere un account sui social media migliora la SEO del sito della tua azienda.
  • L’account sui social media aiuta a costruire relazioni con il tuo pubblico.
  • I social media sono fondamentali quando si tratta di un servizio clienti fulmineo
  • Essere presenti su un social media aiuta a coinvolgere il tuo pubblico e fidelizzare il marchio.
  • I social media possono aiutarti a ottenere più vendite.
  • La tua concorrenza è senza dubbio già lì, puoi permetterti di rimanere indietro?

Non sei convinto? Ecco alcune statistiche per mostrarti quanto siano importanti i siti di social media nel mondo di oggi:

  • Il 75% degli utenti di Internet di sesso maschile è su Facebook e l’ 83% degli utenti di Internet di sesso femminile.
  • L’81% dei millennial controlla Twitter almeno una volta al giorno.
  • LinkedIn vanta oltre 530 milioni di profili utente
  • Facebook continua ad essere la piattaforma di social media più utilizzata, con il 79% degli utenti Internet americani.
  • Il 59% degli americani con account sui social media pensa che il servizio clienti attraverso i social media abbia facilitato la risposta alle domande e la risoluzione dei problemi.
  • L’88% delle aziende con più di 100 dipendenti utilizza Twitter per scopi di marketing.
  • Il 93% degli esperti di marketing utilizza regolarmente la pubblicità di Facebook, il che si traduce in circa 3 milioni di aziende che utilizzano Facebook per il marketing.
  • Il 78% delle persone che si lamentano con un marchio tramite Twitter si aspetta una risposta entro un’ora.

Impressionante vero? Tuttavia, avere l’account di un’azienda di successo su un social media non è così facile come potresti pensare.

Future of Social Media & SMM

Ci sono un certo numero di cose che devi tenere a mente e molte trappole che aspettano gli inesperti. 

Per aiutarti a stare lontano da quelli, ecco le dieci trappole dei social media più significative in cui puoi cadere se non stai attento.

Le 10 più grandi trappole del social media marketing

Trappola 1: creare un account di social media perché tutti lo fanno

Lo fanno tutti e tutti dicono che dovresti farlo anche tu. 

Non sei sicuro di come possa aiutare la tua azienda, non hai davvero alcuna strategia per utilizzare un account social e non hai nemmeno buoni contenuti da condividere. 

Ma l’unica cosa che conta è che tu abbia l’account giusto?

Sbagliato. Se non sai quali vantaggi possono portare i social media alla tua attività e non hai una strategia chiara su come utilizzare un account di social media, c’è il rischio che tu non utilizzi l’account correttamente e che inconsapevolmente un disastro del marketing (che potrebbe diventare virale se sei sfortunato).  

Non avere un account sui social media nel mondo di oggi è negativo, ma avere l’account e utilizzarlo in modo improprio è molte volte peggio, quindi prima di avviare un account, prenditi il ​​tempo necessario per preparare la strategia (e il budget) e comprendere i social media.

Trap 2: entrare nei social media senza imparare la netiquette

Le regole di etichetta non riguardano solo le riunioni di lavoro: anche le persone che pubblicano sui social media devono sapere come si comportano. 

Soprattutto quando pubblichi per conto di un marchio: vuoi guadagnare nuovi clienti, non spaventarli, giusto?

Ecco perché dovresti imparare a comportarti in modo educato ed elegante prima di iniziare a pubblicare post sui social media per evitare di infastidire o spaventare i tuoi clienti con le tue cattive maniere.

How To Avoid The Traditional To Digital Marketing Transition Trap - B&T

Rileggi tutti i tuoi post prima di premere il pulsante “Pubblica”, non assillare le persone per acquistare il tuo prodotto o servizio e non “forzare” le persone a darti Mi piace e condivisioni (a esempio, spammando profili più popolari).

Un delle trappole, accedere a tutti i siti di social network esistenti

Molte aziende decidono di uscire e invece di uno o due account sui siti Web più popolari, ne creano 10. “Se sarò ovunque, potrei trovare più clienti e avere più vendite!”

Sfortunatamente, non funziona in questo modo. Invece di avere dieci account di social media deboli e usati a malapena, è molto meglio avere uno o due account regolarmente aggiornati.

Aggiornare regolarmente così tanti account richiederà troppo tempo e anche la qualità dei tuoi contenuti ne risentirà. 

Saresti in grado di rispondere alle domande dei clienti su tutti questi dieci account?

Sarebbe più efficiente scegliere due o tre account di social media su cui è più probabile che si trovino i tuoi clienti target.

Se sei un marchio incentrato su persone giovani e attive, utilizzare Instagram o Snapchat è un’ottima idea, ma per le aziende B2B, LinkedIn sarà un’idea migliore.

Re delle trappole, numero 4: più post, meglio è!

L’obiettivo principale della tua presenza sui social media dovrebbe essere quello di aumentare la consapevolezza del marchio, creare fiducia nella tua azienda e coinvolgere i tuoi clienti.

Come puoi farlo?

Con contenuti preziosi, utili e interessanti per il tuo pubblico. 

Se il tuo contenuto è utile ai tuoi follower, lo mostreranno ai loro amici che possono condividere il contenuto con i loro amici e così via: questo dovrebbe essere il tuo obiettivo principale.  

Why Choose Digital Marketing For Promoting Business? - Kari Byron Fan Site

Sfortunatamente, troppe aziende utilizzano il proprio canale di social media esclusivamente come luogo gratuito per la pubblicità o la vendita dei propri prodotti.

Invece di intrattenere e informare il pubblico, pubblicano solo 10 post “Compra il nostro prodotto”, nella speranza di ottenere più vendite (è particolarmente allettante se hai uno strumento di automazione e puoi programmare la pubblicazione automatica del post).    

Il risultato?

Follower infastiditi, un’ondata di messaggi “non seguiti” e segnalazioni di spam. 

Le persone non vogliono vedere 25 post al giorno di un’azienda, soprattutto se i post non hanno alcun valore per loro.

Se la pagina non fornisce un valore sufficiente, i clienti non si preoccuperanno di seguire e interagire con un marchio.

Per costruire la tua rete sui social media, devi pensare alle esigenze dei tuoi clienti e preparare contenuti su misura per loro: i contenuti di qualità prevalgono ogni volta sulla quantità.  

Tra le trappole è la numero 5: chi si preoccupa dei commenti dei clienti?

Investire tempo nella costruzione della consapevolezza del marchio e nella crescita della rete è essenziale.

Il problema inizia quando le aziende ne sono così coinvolte da dimenticarsi di avere una conversazione vera e propria con i propri clienti, anche se i clienti iniziano la conversazione da soli.

Impact Of Digital Marketing On The Economic Sector - politicalcortex.com

Se un cliente pubblica un commento sul tuo profilo, vuole iniziare una conversazione con te. Eppure, 9 commenti su 10 sui social media pubblicati sugli account delle aziende vengono ignorati.

Non è ironico?

Le aziende trascorrono così tanto tempoSucostruendo una relazione con i propri clienti e mostrando quanto ci tengono, ma nel momento in cui il cliente ha bisogno di qualcosa, non può ottenere una risposta.

Secondo i social media, il 42% dei clienti che fanno una domanda o hanno un problema si aspetta una risposta in 60 minuti , ma molti non ne ottengono nemmeno una.

Ignorare i commenti dei clienti (soprattutto quelli negativi) ti mostra come un marchio indifferente e disonesto: se tieni davvero ai tuoi clienti, risponderesti ai loro commenti.  

Trappole social, ecco la numero 6: Eliminare i commenti negativi

Il tuo ultimo aggiornamento software si è rivelato difettoso? Il server è caduto? 

Qualunque cosa tu abbia fatto, hai sicuramente molti clienti infuriati con cui occuparti ora. 

Un sacco di lamentele e commenti negativi sul tuo profilo.

Una soluzione a questo è rispondere a quei reclami, scusarsi per i problemi, risolvere i problemi il prima possibile e offrire ai tuoi clienti un piccolo regalo per renderli più felici.

La seconda opzione ancora usata abbastanza spesso anche dalle grandi aziende è nascondere tutta la negatività sotto il tappeto (rimuovendo tutti i commenti negativi) e fingere che il problema non esista.

Fine dei tuoi problemi?

No, solo l’inizio.

LakukanTips Digital Marketing untuk Tingkatkan Kesuksesan

I clienti (già insoddisfatti di te a causa del problema) si arrabbieranno ancora di più e anche i clienti che non hanno notato il problema non saranno contenti del tuo comportamento.

Per dimostrare che la tua azienda è affidabile e degna di fiducia, devi dimostrare ai tuoi clienti che sei pronto ad affrontare le critiche e ad imparare dai tuoi errori. 

Parte di questo è rispondere a tutti i commenti, inclusi i  commenti sugli annunci di Instagram e Facebook .

Trapolle? La sette è seria: postare quando non c’è niente di meglio da fare

Alcune aziende esagerano e infastidiscono i propri clienti con diversi post, ma molte aziende hanno esattamente il problema opposto: la mancanza di post. 

Non hanno tempo per postare regolarmente, quindi pubblicano solo quando “ne hanno voglia”.

Se un cliente visita il tuo profilo Facebook e vede che il tuo ultimo post è stato pubblicato qualche mese fa, potrebbe chiedersi se sei ancora aperto. 

Se in una settimana pubblichi diversi post e poi rimani in silenzio per tre settimane, i tuoi follower si confonderanno.

La chiave è essere coerenti e avere un programma di pubblicazione.

Secondo eClincher, dovresti pubblicare da una a due volte al giorno durante la settimana e una volta al giorno nel fine settimana quando usi Facebook e circa otto volte al giorno su Twitter.

Ma dipende principalmente dal tuo pubblico: vuoi pubblicare abbastanza per mantenere il tuo pubblico coinvolto e informato ma non infastidito da diversi post al giorno.

Un delle trappole più diffuse purtroppo: “Non dimenticare di iscriverti e condividere il mio post con i tuoi amici!”

Vuoi che i tuoi follower apprezzino e condividano i tuoi contenuti: questo è il tuo obiettivo principale. 

Se i tuoi follower condividono i tuoi contenuti con i loro amici, puoi guadagnare molti nuovi follower.

Ma chiedere ai tuoi follower di mettere mi piace e condividere ogni tuo post o chiedere di ritwittare il tuo post ogni volta darà l’effetto opposto: le persone ti vedranno come poco professionale e bisognoso.

Menilik Perkembangan Digital Marketing di Indonesia serta Tren Masa Kini

Mettere mi piace o condividere contenuti è una decisione spontanea presa dal tuo pubblico per mostrare che gli piace quello che fai e pensano che il tuo post sia abbastanza prezioso da mostrarlo agli altri.

Se continui a creare contenuti fantastici e utili, le persone condivideranno e apprezzeranno il tuo post perché a loro piace quello che fai; se continui a tormentarli per Mi piace e condivisioni, smetteranno di seguirli.

Trappola 9: otterrò ancora più clienti se pubblico link al mio profilo su blog più popolari!

Tutti su Internet sanno che Spam = Male. 

E non piace a nessuno. 

Sono abbastanza sicuro che non piaccia neanche a te. 

La pubblicazione di collegamenti al profilo su un blog popolare non solo ti farà perdere credibilità e rovinerà tutte le possibilità di avere nuovi follower, ma il tuo account potrebbe essere eliminato per pratiche di spam.

Lo stesso vale per l’aggiunta solo di post relativi all’aumento delle vendite: se il tuo profilo non offre nient’altro che post “Compra il nostro software”, verrà segnalato come profilo spammer ed eliminato.

Invece, perché non chiedere a quei blog di consentirti di pubblicare post come ospiti sul loro blog?

Scrivere articoli per gli ospiti per siti Web e blog più popolari ti aiuterà a mostrarti come un esperto nel tuo campo, a creare credibilità e ottenere più follower (se gli piaceva il tuo post per gli ospiti, seguirebbero sicuramente il tuo account)!

Ultima delle 10 trappole: lascerò semplicemente occuparmi dei miei account sui social media all’automazione.

Gli strumenti di automazione dei social media possono farti risparmiare un bel po’ di tempo, ad esempio aggiungendo post a orari programmati e aiutandoti a trovare idee per nuovi contenuti.

Ma per alcune aziende non è abbastanza, quindi tentano di automatizzare l’invio di messaggi privati, le risposte ai commenti, i tweet in una conversazione su Twitter o il servizio clienti.

Why Digital Marketing is Critical to Your Organization

Anche se sembra che automatizzare le conversazioni ti faccia risparmiare molto tempo, a lungo termine danneggerà la tua reputazione. I tuoi follower vogliono vedere che dietro il profilo dell’azienda c’è un essere umano, non un robot.

Soprattutto se hanno un problema o un reclamo: l’ultima cosa che vogliono ottenere quando ti chiamano per un problema è una risposta automatica. 

Gli fa pensare che non ti interessi.

Spero di esserti stato utile spiegandoti quali sono le comuni trappole social!….

Ecco altri articoli selezionati per te:

Il cane del vicino abbaia di notte: posso denunciarlo? Ecco cosa fare
Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x