Oggi daremo una spiegazione al finale di Moon Knight

Moon knight è una serie Disney+ rilasciata a Marzo 2022, con un solo episodio a settimana e per un totale di sei.

La serie vede come protagonista Marc Spector, che investiga sui segreti Egizi mentre viene ”ostacolato” dalla sua doppia personalità Steven Grant.

Col tempo i due impareranno a conoscersi meglio, come si dice: Conoscere se stessi è la prima cosa.

I ”due” nella serie, avranno modo di interagire con molti dei egizi e riusciranno anche a confrontarsi con il proprio più grande incubo.

Ogni episodio della serie diventa sempre più strano e intrigante e vediamo l’evoluzione della serie salire alle stelle…O alla luna.

Tutto sembra folle e le cose si concludono con l’episodio finale.
L’episodio infatti non termina del tutto la storia, lasciandoci con un vuoto immenso.

E una domanda colossale:

Era tutto reale?

Attenzione agli spoiler che questo articolo contiene.

Nel corso della serie vediamo Marco e Steven entrare in questo mondo alternativo di effettiva premorte.

Nel mondo ci sono i ricordi di Marc, persone ”zombie” e un ippoterio antropomorfo e parlante.

Alla fine crediamo sia giusto che i due siano lì, tutto è spiegato dal fatto che essi sono morti.

E infine è proprio da quel mondo che tornano alla vita, ma notiamo subito che qualcosa di più losco c’è sotto.

Alla fine del sesto episodio, vediamo Marc ritornare da quel mondo e dire a Steven di sapere come uscirne!

Non dovrebbe trovarsi lì, essendo ritornato in vita.
Tutto viene potenziato tramite la post credit finale.

Moon Knight 6 Post credit:

La scena dei titoli di coda vede Harrow in un istituto psichiatrico, tranne per il fatto che questo è reale e non è un prodotto dell’immaginazione nell’aldilà di Marc e Steven. 

Una figura invisibile prende Harrow dall’ospedale e lo mette in una limousine bianca con un Khonshu che lo aspetta all’interno. 

Non puoi farci del male”, dice Harrow, che ora condivide un corpo con la dea Ammit, a Khonshu.

“Sì, vuoi sapere qualcosa?” Khonshu dice stranamente in risposta. “Marc Spector credeva davvero che dopo che io e lui ci siamo separati, volevo che sua moglie fosse il mio avatar. 

Perché mai dovrei aver bisogno di qualcun altro quando non ha idea di quanto sia veramente turbato?

Il dio egizio bussa al suo finestrino, esortando l’autista che ha portato Harrow dall’ospedale a far cadere il divisorio tra di loro.

“Vi presento il mio amico, Jake Lockley“, dice Khonshu. 

Gli occhi di Jake si vedono nello specchietto retrovisore. Indossa un berretto da strillone e ha uno sguardo minaccioso negli occhi mentre si gira verso Harrow e dunque mette fine alla vita di Harrow.

Moon Knight: La triste verità

Oggi cvi esporrò una teoria di Donovan Rossetto, che ha analizzato l’episodio nel dettaglio.

Marc fa una cosa molto importante che per molti può essere nulla.
Dice che sa come uscire da quel mondo e si butta all’indietro.

Svegliandosi nel suo letto, infatti cosa si fa quando si è in un sogno e vogliamo svegliarsi?

Sappiamo tutti che cadere in un sogno ci farà svegliare.
Ed è per questo che Marc si è buttato all’indietro.

Se cosi fosse, tutto quello che abbiamo visto nella serie è falso.
Non esistono gli Dei o cattivoni pronti a farti fuori.

Esiste solo un pazzo chiamato Marc o Steven o Jake…
Insomma tutto è falso, un sogno lucido di un malato mentale.

Questo spiegherebbe il perché delle telecamere che non hanno filmato nulla al museo o di quando combatte senza che nessuno capisca cosa.

Insomma Donovan, crede che tutto sia una grande falsa.

E noi non possiamo dargli torto…E voi?

Condividi

About Vincenzo Ruggiero

Vincenzo Ruggiero, esperto MEME Italia, doppiatore di anime e spot pubblicitari. Fu il primo a portare il Flame nel mondo di Youtube!

View all posts by Vincenzo Ruggiero
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti