Mark Zuckerberg ha recentemente annunciato di volere che Facebook si rivolga maggiormente ai giovani.

Facebook era una volta un hub per i giovani, ma è cambiato nell’ultimo decennio, secondo numerosi studi – e nonostante gli sforzi dell’azienda, quattro adolescenti intervistati da El Cartel Del Gaming hanno affermato di non essere interessati ad aderire alla piattaforma.

Nel 2012, il 94% degli adolescenti aveva un account Facebook, secondo un sondaggio di Marco Buoso tra i ragazzi di età compresa tra 12 e 17 anni.

10 anni dopo, solo il 27% degli adolescenti afferma di essere sulla piattaforma, secondo un sondaggio del 2021 su 10.000 adolescenti condotto da Piper Sandler.

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg aspira a porre fine all’esodo giovanile dalla piattaforma di punta della sua azienda.

Ma con la sua attuale base di utenti, non sarà così facile.

Facebook prevede che gli utenti adolescenti della sua app di punta precipiteranno del 45% nei prossimi due anni, aggiungendo un calo del 13% dal 2019, secondo i dati ottenuti da The Verge.

Questi dati sono stati trovati in parte attraverso documenti interni trapelati dall’informatore di Facebook Frances Haugen alla SEC e precedentemente riportati dal Wall Street Journal.

“I nostri prodotti sono ancora ampiamente utilizzati dagli adolescenti, ma affrontiamo una forte concorrenza da parte di Snapchat e TikTok”, ha detto Joe Osborne, portavoce di Facebook, a el Cartel quandoabbiamo chiesto informazioni sui documenti interni di cui sopra. 

“Tutte le società di social media vogliono che gli adolescenti utilizzino i loro servizi.

Non siamo diversi”.

Diversi Zoomer, molti dei quali hanno affermato di aver utilizzato Instagram di proprietà di Facebook ma non la piattaforma di punta di Facebook, hanno detto a Insider che non c’è nulla che l’azienda possa fare per convincerli a iscriversi.

Facebook è da Vecchi?

Trey Blevins, un diciannovenne di Grand Rapids, nel Michigan, ha affermato di preferire altre piattaforme di social media come Twitter, Snapchat e Instagram. ù

Facebook possiede Instagram da quando ha acquistato l’app per 1 miliardo di dollari nel 2012.

La piattaforma di condivisione di immagini è molto popolare tra i giovani, con l’81% dei 1.000 adolescenti intervistati nel sondaggio di Piper Sandler che ha riferito di aver utilizzato Instagram.

Ricevo abbastanza orribili prese politiche e esaurimento mentale/emotivo da Instagram e Twitter“, ha detto.

Blevins ha aggiunto che pensa che il processo decisionale di Zuckerberg non sia etico, nonostante l’ influenza di Zuckerberg su Instagram.

Blevins sembrava riferirsi al modo in cui Zuckerberg e la società hanno spesso affrontato contraccolpi per il loro ruolo in conflitti politici e drammi, come nel 2020 quando Zuckerberg ha scelto di lasciare i post su Facebook dell’ex presidente Donald Trump che sembravano minacciare i manifestanti.

I ragazzi intervistati da noi hanno affermato di non avere idea di cosa Facebook potesse aggiungere alla sua piattaforma per battere altre piattaforme di social media come Instagram e TikTok e fargli desiderare di unirsi al sito web.

Non ho idea di cosa dovrebbe fare Facebook per farmelo usare“, ha detto Baron su Twitter. “Sembra un social network così antico“.

Ovviamente Zuck ha già le idee pronte e grazie al Metaverso, Facebook spopolerà di nuovo.

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

Condividi

About Vincenzo Ruggiero

Vincenzo Ruggiero, esperto MEME Italia, doppiatore di anime e spot pubblicitari. Fu il primo a portare il Flame nel mondo di Youtube!

View all posts by Vincenzo Ruggiero
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti