Oggi vi parlo dell’isola San Borodon, che secondo una leggenda, appare e scompare e che può essere vista attraverso una fitta coltre di nubi.

La storia dell’isola San Borodon, che secondo la leggenda si troverebbe vicino alle isole Canarie, risale a molti secoli fa.

La storia racconta di una spedizione marittima effettuata nel 516 d.C. dal monaco irlandese Saint Brendan, che attraversò l’Atlantico insieme ad altri 17 monaci, su una barca. Un bel giorno avvistarono l’isola e decisero di sbarcare.

Al loro arrivo celebrarono una messa, ma a un tratto la vegetazione incominciò a muoversi e ne uscì una mostruosa creatura marina, che fece fuggire Saint Brendan e i monaci con la loro barca.

Fu così, che la leggenda dell’isola San Borondon ha cominciato a guadagnare fama e sucessivamente diverse spedizioni vennero da spagnoli e portoghesi fin dal XV secolo, alla ricerca della mitica isola.

Nel 1749, Spagna e Portogallo raggiunsero un accordo diplomatico nel Trattato di Alcazovas-Toledo, in cui entrambe le nazioni si divisero diveris territori dell’Oceano Atlantico.

Attraverso questa firma è stata riconosciuta per la prima volta la sovranità delle Isole Canarie dalla Corona di Castiglia. Questo riconoscimento includeva San Borondon.

Leonardo Torriani, ingegnere al servizio di Filippo II, ne descrisse le dimensioni e l’ubicazione, alla fine del XVI secolo sulla base dei racconti di marinai che sostenevano di averla visitata.

Secondo i loro resoconti, l’isola si troverebbe a ovest dell’arcipelago , a 550 chilometri a ovest-nord-ovest di El Hierro e a 200 chilometri a ovest-sud-ovest di La Palma, La Gomera e El Hierro.

Uno degli avvistamenti più famosi è stato realizzato dal fotografo Manuel Rodríguez Quintero, nel 1957, quando ha fotografato la sagoma dell’isola dal quartiere di Las Martelas, nei Llanos de Aridane.

Teorie discordanti

L’isola non è registrata in nessuna mappa attuale, né in nessuna fotografia satellitare. Nonostante la diversità delle teorie, la scienza dimostrerebbe che non è altro che un semplice miraggio delle isole più occidentali, in particolare La Palma.

La diversa temperatura tra gli strati d’aria, fa riflettere la luce, creando l’illusione a chi la guarda, di vedere una serie di paesaggi lontani la cui posizione non corrisponde alla realtà.

L’isola di San Borondon continua a essere una presenza costante nelle leggende popolari delle Canarie e forse, non c’è isolano che non abbia puntato lo sguardo verso l’orizzonte, alla ricerca di avvistare l’isola misteriosa che appare e scompare.

Qua sotto vi lascio alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti