Una grande serie che ha portato un grandissimo film, per poi arrivare a una terrificante e bambinesca conclusione…

Gomorra 5 è la fine della serie made in Italy che ha spopolato in tutto il mondo dal 2014, ovviamente in Italia è stata amata da tutti.

Il cast è spettacolare e l’evoluzione dei personaggi é eguagliata a quella degli attori, infatti uno di questi diventa regista dello show.

L’immortale Ciro di Marzio, Marco D’Amore è stato protagonista /regista di questa ultima season 5 oltre che della penultima e proprio di questo suo lato, volevo parlare.

Gomorra perde di fascino proprio da quando prende il comando dello show l’amico Marco, continuando però a tenere con se i fans della serie.

Stando a questo non ha proprio portato malissimo avanti la serie, solo ha perso il fascino iniziale, ma poteva succedere a chiunque, non è per nulla facile.

L’errore più grave sta alla fine ma prima…

Capendo benissimo l’amicizia che lega i due attori principali Marco e Salvatore Esposito (Genny Savastano) non trovo sia proprio appropriato centrare l’ultima stagione su loro due.

Togliendo tra l’altro molto spazio al resto del cast, che meritava più attenzione, come l’amico Arturo Muselli, cioè il Sangue Blu di Gomorra.

Uscito di scena dopo pochi minuti di presenza in due episodi.

Dando però spazio, anche se meritato, alla new entry Carmine Paternoster nei panni di ‘O Munaciello, ma che comunque è stato nuovo ai fan, come tra l’altro Domenico “Mimmo” Borrelli, ‘O Maestrale.

Insomma un regista che si mette nel ruolo di un super fico e super forte, che viene senza un valido motivo attaccato da un suo vecchio amico che lo fa piangere con un abbraccio.

Il grande Boss Savastano che crea un esercito per paura di affrontarlo ma ovviamente Ciro di Marzio spacca tutto e lo prende, ma non prima che Jenny uccida brutalmente l’amico Sangue Blu.

Ma ecco la cosa più grave in assoluto…

Avete presente due bambini di 12 anni che fanno una scenetta teatrale o fingono di essere in un film?

Quei due bambini sapete cosa direbbero?

” Salvatore che facciamo come finale?”

” Beh deve essere epico, ma non voglio perdere io”

” Ma io sono il regista e decido io”

” Si ma non è giusto”

” Allora sai che facciamo amico del cuore? Facciamo un finale epicissimo!”

“Cioè Marco?”

” Facciamo che moriamo tutti e due come nei western anni 50!”

” Nooo dai, ma è epico? Moriamo insieme! Grandissimo! Ideona!”

Avete capito?

Questo sarebbe un finale epico per due bambini di 10 anni e il loro film in giardino senza cameramen, ma no di certo per una serie di fama mondiale che ha guadagnato solo con il film 6 Milioni.

Cioè dopo tutto il male che è stato fatto a Ciro, compresa la violenta uccisione di Sangue Blu, alla fine lo risparmiamo e non solo, moriamo insieme?

Con tutto il grande cervello del nostro Ciro, doveva arrivare Gomorra 5 per non avere sospetti contro la vedova?

Ma realmente pensavate di dare un bel finale alla serie?

Non importa chi vincesse la guerra, ma uno dei due doveva vincere! Avete, dico avete perché so che c’è la zampa poco professionale di Salvatore, rovinato una serie in un episodio!

Ora, di certo sarò molto titubante quando vedrò Marco D’Amore in regia di qualunque cosa e se succedesse un altro flop come questo, finisce nel cassetto del dimenticatoio insieme Fausto Brizzi.

In conclusione se vogliamo dirla tutta su Gomorra 5

Genny Savastano ha imitato al 100% Wagner Moura e la sua interpretazione di Pablo Escobar nella serie Netflix Narcos.

La stessa respirazione, sguardi e movimenti, venite a dirmi il contrario!

Questa ultima season è stata creata seguendo le preferenze dei Fan, cioè la guerra tra i due amici, sbagliando. Non si segue un fan, non fa film, è appunto un fan.

Si perso il tema studiato a hoc da Roberto Saviano, non si parla più di realtà, non che prima era così, ma almeno certi fatti o usanze erano precise alle vere dinamiche.

Ha molti buchi di trama, ad esempio perché Azzurra odia Ciro? Quando Gennaro ha progettato la trappola con il cliente straniero se è sempre stato con Ciro?

Che serviva tutta quella scena della collana se poi non è più centrata nulla?

Ciro che ha ucciso sua moglie a sangue freddo, cosa non gli ha fatto sparare a Genni dopo tutto quello che ha fatto in questa stagione?

Soprattutto, chi ha sparato a Ciro?

Insomma dai! Vi parlo da amico e seguace della serie, infatti sono stato l’unico a parlare su un’articolo criticato anche male che diceva che Ciro in Gomorra 3 non era morto!

Che tristezza infinita, una bella serie ma un amaro ricordo, come successe con Game of Thrones, ma almeno li la regia ammise di essere stufa dopo 10 stagioni!

Vi lascio a qualche altro articolo selezionato per voi:

Condividi

About Donovan Rossetto

Esperto RetroGamer, scrittore, giornalista e divulgatore di tematiche legate al mondo del Mistero. Appassionato di StarWars e della nuova console Microsoft. Passa il tempo nella ricerca di verità e giocando all'Oculus! Uno dei più forti in Italia su CS:GO e sui giochi picchia-duro.

View all posts by Donovan Rossetto
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti