Charles Starkweather: lo spietato serial killer

Oggi vi parlo di Charles Starkweather, un assassino statunitense che negli anni 50, assieme alla sua fidanzata, uccise 11 persone.

Charles Starkweather è passato alla storia come uno degli assassini più noti degli anni ’50. Per due mesi, lui e la sua ragazza, la quattordicenne Curil Ann Fugate, hanno compiuto una serie di brutali omicidi nel Nebraska e nel Wyoming, negli Stati Uniti.

Terzo figlio di Guy e Helen Starkweather, Charles è nato nel 1938 in Nebraska. Suo padre era un falegname e sua madre una cameriera, ma Charles non aveva nulla di cui lamentarsi.

Tuttavia, a scuola i rapporti con i compagni non erano dei migliori. Poiché aveva le gambe leggermente arcuate e balbettava, il ragazzo era spesso vittima di bullismo.

Quando ha abbandonato gli studi, ha iniziato a lavorare in un giornale e lì ha conosciuto Curry Ann Fugate. All’epoca, Charles aveva 18 anni e Curry 13.

Presto gli adolescenti si innamorarono l’uno dell’altro. Tuttavia, la relazione non è stata approvata dai genitori della ragazza, che hanno vietato qualsiasi rapporto.

Tempo dopo, Charles iniziò a lavorare come netturbino e purtroppo incominciò a invadere case e portar via oggetti di valore.

Il primo omicidio

Nel 1957, Charles commise il suo primo omicidio quando un benzinaio rifiutò di vendergli un peluche a credito. Crudelmente, Charles lo portò nel bosco e gli sparò alla testa. Tuttavia, i successivi omicidi furono molto più orribili.

Il 21 gennaio 1958 Starkweather andò a trovare la sua ragazza Curry, che non era a casa e fu affrontato dalla madre e dal patrigno di Fugate. In risposta, Charles li uccise entrambi, strangolò e pugnalò la sorellastra di due anni di Curry.

Quando la fidanzata tornò a casa, entrambi nascosero i corpi e fuggirono; la polizia giunse sul luogo solo il 27 gennaio.

La coppia decise quindi di rifugiarsi a casa di un amico di famiglia, il 70enne August Meyer. Pochi giorni dopo, August e il suo cane furono trovati uccisi a colpi di fucile.

Foto: journalstar.com

Durante l’ennesima fuga, la loro l’auto rimase bloccata nel fango, ma passarono di lì due giovani, Robert Jensen e Carol King, che offrirono un passaggio.

Poco dopo, Charles sparò a Robert e tentò di violentare Carol non riuscendoci, così uccise anche lei con un colpo alla testa.

Con la macchina dei due poveri giovani, la coppia assassina raggiunse un quartiere di Lincon, sempre nel Nebraska e si introdusse nella casa dell’industriale Lauer Ward.

Charles uccise a sangue freddo Lauer, la moglie Clara e la governante Lillian Fency. Durante la fuga, incontrarono Merle Collison e la uccisero per rubarle l’auto.

Alla fine, dopo un lungo inseguimento, la coppia venne arrestata dalla polizia.

Processo e condanne

Durante il processo, Charles ha cambiato più volte la sua versione dei fatti, dichiarando anche che era stata Curry a uccidere le donne.  

Gli avvocati difensori del’assassino, hanno anche cercato di affermare che Charles aveva problemi mentali e lo hanno portato a commettere i vari crimini.

Tuttavia, la giuria lo ha dichiarato colpevole di 11 omicidi, condannandolo alla pena di morte. Il 25 giugno 1959, Charles Starkweather fu giustiziato sulla sedia elettrica.

Curry Ann Fugate, ha sempre negato la sua partecipazione alla serie di omicidi. La giovane ha affermato di essere stata presa in ostaggio dal fidanzato. 

Il giudice però ha, sostenuto che la ragazza aveva diverse possibilità di fuggire, ma non l’ha fatto. Pertanto, il 21 novembre 1958, Curry è stata condannata all’ergastolo.

Tuttavia nel giugno del 1976, dopo quasi 18 anni di prigione, la donna è stata scarcerata. In seguito si è sposata e ha cambiato il suo cognome.

Qua sotto vi lascio un articolo che parla dell’assassino Golden State Killer.

Golden State Killer: l’assassino che ha terrorrizzato la California.

Seguiteci su Facebook.

Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x