Il mistero del volo 2501

Oggi vi parlo della tragedia del volo 2501, che nel 1950 ha sconvolto gli Stati Uniti.

Il 23 giugno 1950, 55 passeggeri e tre membri dell’equipaggio si imbarcarono su un Douglas DC-4, per il volo 2501 della Northwest Orient Airlines, che da New York era diretto a Seattle, con scalo a Minneapolis.

L’aereo era considerato uno dei modelli più moderni dell’epoca, garantiva un viaggio sicuro ed era preparato per qualsiasi imprevisto potesse accadere.

Tuttavia, quello che avrebbe dovuto essere solo un altro volo ordinario, si è rivelato il peggior incidente aereo commerciale negli Stati Uniti all’epoca e uno dei più grandi misteri di tutti i tempi. 

Mentre sorvolava il lago Michigan, l’aereo ha effettuato improvvisamente una rapida discesa, ed è scomparso dai radar della torre di controllo.

Immediatamente intorno al lago è stata allestita un’imponente operazione di soccorso, tra subacquei e attrezzature ad alto contenuto tecnologico, in modo da poter effettuare ricerche in acque profonde, ma con scarso successo.

Le ricerche

La squadra di soccorso è stata in grado di localizzare solo alcune vittime e qualche valigia che galleggiavano in superficie, ma l’aereo non è mai stato trovato.

Tra le persone morte nel tragico incidente, è stato possibile identificare due famiglie complete: gli Hokanson, formata dalla coppia  John e Kay e i loro figli Janice e Thomas, rispettivamente di sette e quattro anni.

I Frengs, con William H. Frengs , il vicepresidente della compagnia americana International Telephone and Telegraph, sua moglie Rosa e la loro figlia di 18 anni Barbara.

Nel 2004, un’organizzazione di volontari chiamata Michigan Shipwreck Research Associates (MSRA), ha iniziato una ricerca annuale tramite il finanziamento di Clive Cussler, fondatore dell’agenzia mondiale specializzata in naufragi, la National Underwater and Marine Agency.

Nel settembre 2008, uno dei ricercatori ha trovato una tomba vicino al lago Michigan, che poteva essere di alcune delle vittime del volo 2501.

Secondo le analisi effettuate dalla Msra, i cadaveri si sono arenati e sono stati sepolti in un semplice fosso, senza essere notificati ad eventuali parenti.

Le teorie sull’incidente

Il caso del 2501, rimane ancora oggi senza una spiegazione, ma ci sono un paio di teorie che cercano di spiegare l’accaduto.

Secondo i rapporti all’epoca, si stava verificando una forte tempesta nel momento dell’incidente e probabilmente l’aereo è precipitato a causa di un guasto interno.

Ma c’è anche una teoria cospirativa secondo la quale, alcune luci miasteriose erano apparse nei cieli prima dello schianto dell’aereo e secondo alcune persone, è stato un UFO a far precipitare il velivolo.

Qua sotto vi lascio un articolo che parla dell’incidente aereo del volo United Airlines 811.

Il terrificante Volo United Airlines 811

Seguiteci su Facebook.

Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x