Oggi vi parlo delle bambole parlanti inventate da Thomas Edison, che poi mise sul mercato nel 1890.

Nel 1890, vennero messe in vendita le bambole parlanti di Thomas Edison, che vide nel mercato dei giocattoli, un potenziale modo per introdurre il suo fonografo.

All’inizio di aprile di quell’anno, una bambola alta circa 60 centimetri con la testa di porcellana e arti di legno articolati apparve nel mercato di West Orange, nel New Jersey.

Incorporato nel suo torso di latta c’era un modello in miniatura del fonografo di Edison, dove erano registrate 12 filastrocche, che si udivano girando una manovella situata sul retro del giocattolo.

Clienti insoddisfatti

Tuttavia, quando furono vendute, le bambole parlanti Thomas Edison, ricevettero un grande numero di reclami e restituzioni.

Un rappresentante di Horace Partridge & Co. riferì che i clienti si lamentarono perché le bambole non parlavano, arrivavano senza la maniglia o le filastrocche erano così roche, da causare il panico nei bambini.

Si stima che durante le prime due settimane di maggio, siano stati messi in vendita fino a 2.560 bambole, ma solo 500 furono effettivamente acquistate.

I documenti aziendali di Edison mostrano che 7.500 bambole sono state assemblate e conservate nelle loro scatole presso la fabbrica di West Orange.

Ben presto, quelli che erano stati annunciati come “il meraviglioso giocattolo di Mr. Edison” nei titoli dei giornali del 1888, furono poi definiti dal Washington Post come “sarebbe più divertente poter capire quello che dicono”.

Nonostante la rapida risoluzione dei problemi tecnici delle bambole, la determinazione di Edison non bastò a superare il vorace mercato dell’epoca.

Il valore di una bambola parlante era di 20 dollari, che a quei tempi era un prezzo molto alto per un giocattolo.

Nell’autunno del 1890, la Edison Phonograph Toy Manufacturing Company aveva un debito di oltre 50.000 dollari e non poteva ottenere un prestito per produrre una versione migliore della bambola. Pochi mesi dopo, l’azienda dichiarò fallimento.

Una bambola parlante Thomas Edison è diventata un artefatto raro nei nostri giorni, ma a quel tempo era stata definita un pezzo di latta lucida, che aveva fallito commercialmente.

Qua sotto vi lascio un articolo che parla di Charles Hatfield, un uomo che nel 1900 riusciva a far piovere, grazie a una sua formula chimica.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti