Un titolo Cd Projekt Red che ha avuto tutti i critici contro, in pochi gli hanno dato corda solo per tenerezza, su un fallimento mediatico di livello massimo…

Cyberpunk 2077, in progetto dalla console Playstation 3 agli esordi, ha avuto spazio di creazione dopo l’incasso avuto grazie alla serie Netflix, The Witcher, in modo frettoloso e sicuri di se, il team Cd Projekt Red ha definito il titolo, ben prima che uscisse, un capolavoro come pochi, un gioco che cambierà il modo di vedere i videogiochi per sempre – beh infatti è proprio per la falsa propaganda che è stato attaccato in questa maniera, ma anche se può sembrare incredibile, noi del El Cartel Del Gaming non abbiamo finito!

Essendo giornalisti videoludici, molto spesso navighiamo in cerca di gemme preziose in mezzo al mondo cinematografico oltre che a quello dedicato ai videogames, e in questa ricerca abbiamo trovato un film che si chiama Nirvana del regista Gabriele Salvatores, con un cast di valore, con nomi come Claudio Bisio, Christopher Lambert, Sergio Rubini, Diego Abatantuono, Stefania Rocca, Haruhiko Yamanouchi e via dicendo…

Il film ha una trama cyberpunk, con una terra divisa a zone, con varie gang e un mondo un po’ più spietato del solito. Vi parlerei per giorni di questo fantastico film, ma siamo qui per puntualizzare se il “videogioco” Cyberpunk 2077 ha in qualche modo preso spunto o del tutto copiato i personaggi di Nirvana, film del 1997 italiano.

Per farlo utilizzeremo il confronto diretto, tra il cast del film e quello del gioco.

Jhonny Silverhand e Joystick

Carismatico e ammaliatore, è anche irrazionale, irascibile, impulsivo e manipolatore. È spinto da dedizione e ambizione… di chi sto parlando? Beh di entrambi, sia Joystick che Jhonny hanno lo stesso carattere, e accompagnano il protagonista nella sua avventura.

Un Rumor che sembrava provenire dalla Cd Projekt Red poco tempo fa, diceva che Jhonny doveva essere più divertente e più testa calda, ma per colpa degli investitori hanno dovuto ingaggiare un attore e quindi Keanu Reeves, questo era popolare per il film John Wick, quindi portava altra pubblicità all’acclamato “capolavoro” futuristico. Ma se avessero continuato per la loro strada, ne sarebbe uscito un Joystick al 100%, no al 80%, che comunque è una assomiglianza abbastanza alta.

Ah si, se state pensando che abbia dimenticato il lato robotico…beh anche quello è presente in entrambi i personaggi!

Yorinobu Arasaka e Okasama Starr

Entrambi capi aziendali, entrambi asiatici con intenti ordinari dovuti al potere monetario.

In questo caso l’assomiglianza è più che altro estetica, ma guardando il film si nota anche il lato, molto simile, caratteriale.

Evelyn Parker e Maria

Nonostante l’aspetto e la importanza del ruolo abbiamo delle assomiglianze da entrambi i lati, soprattutto nella fisionomia , entrambi i personaggi raffigurano la parte sexy nell’opera in cui appaiono

Naima e Judy Alvarez

Oltre ad assomigliarsi molto, fisicamente e nell’abbigliamento, sono entrambe senza famiglia, con un passato criminale e una bravura incredibile in informatica.

Entrambe hanno un componente robotico in testa nella parte sinistra.

Ma ecco altre assomigliane con il film del 97

Strisce in viso

Passiamo alla scelta visiva delle strisce in viso dovute a componenti cybernetici, sarà incredibile, ma hanno avuto la stessa idea nel film Nirvana… molti anni prima.

Chip Di Credito

In entrambe le trame è presente il Chip di Credito, nel film infatti se ne parla più volte a causa di diversi problemi causati da questo, o dalla sua contraffazione.

L’ambiente e lo stile di vita sono identici, locali, cibo e automobili sono assomiglianti, ma questo può essere dovuto allo stile cyberpunk anche del film del 97, ma sembra tutto molto incredibile non trovate?

Beh ovviamente dovreste guardarlo per farvi una idea più completa.

A rafforzare la teoria, il continuo prendere spunto di Cd Projekt Red da altri per i loro giochi, proprio come in The Witcher con il romanzo di Andrzej Sapkowski o come avevano detto di Cyberpunk 2077 che fosse tratto dal gioco di carte Cyberpunk 2020. Insomma che prendono spunto di continuo senza creare nulla da zero è chiaro a tutti, che mentano è chiaro a tutti, che promettono una cosa per un’altra e insomma altri difetti atipici, che possono comprendere questo segreto.

Fateci sapere cosa ne pensate di questa assurda e incredibile assomiglianza tra Cyberpunk 2077 e il film del 1997 Nirvana, condividete l’articolo e sentitevi liberi di dire la vostra sul vostro blog ecc…

Condividi

About Donovan Rossetto

Esperto RetroGamer, scrittore, giornalista e divulgatore di tematiche legate al mondo del Mistero. Appassionato di StarWars e della nuova console Microsoft. Passa il tempo nella ricerca di verità e giocando all'Oculus! Uno dei più forti in Italia su CS:GO e sui giochi picchia-duro.

View all posts by Donovan Rossetto
Iscriviti
Inviami notifiche
1 Commento
Commenti meno recenti
Nuovi commenti Il più votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti