Trovato corpo congelato di un alpinista scomparso 22 anni fa in Perù

Con una scoperta inaspettata, su una montagna del Perù è stato ritrovato il corpo congelato di un alpinista scomparso da 22 anni.

Il corpo dell’alpinista scomparso William Stampfl è stato ritrovato sul pendio del monte Huascarán, in Perù.

L’uomo, un americano di 59 anni è scomparso nel giugno 2002 dopo che una valanga lo aveva attingito e le operazioni di ricerca e salvataggio non erano riuscite a trovarlo.

Il corpo di William è stato ben conservato grazie al ghiaccio delle montagne peruviane, ed è stato ritrovato a causa dell’innalzamento delle temperature in questa parte del mondo.

Tra i suoi effetti personali sono stati trovati anche vestiti, un’imbracatura, stivali e il suo passaporto.

Questi oggetti chiave hanno permesso alla polizia di identificarlo dopo tutto questo tempo. William fece un’escursione con altre due persone: Steve Erskine e Matthew Richardson.

Il corpo di Steve è stato ritrovato in precedenza, ma quello di Matthew non è stato localizzato fino ad ora. Faceva parte di un viaggio di andata e ritorno di 19 giorni dalla California, alla vetta più alta del Perù.

Altri corpi ritrovati

William è già la terza persona ad apparire morta nella catena montuosa quest’anno.

Gli altri sono un israeliano il cui corpo è stato ritrovato a maggio, un mese dopo la sua scomparsa, e il corpo di un alpinista italiano ritrovato a giugno.

Huascarán ha un’altezza di 6.000 metri e si trova nel dipartimento di Áncash, a circa 270 chilometri a nord di Lima, la capitale del paese. È una calamita per gli alpinisti di tutto il mondo per le sue imponenti salite e le cime innevate.

Ma la crisi climatica sta colpendo le catene montuose di paesi come il Perù, che negli ultimi sei decenni ha perso più della metà dei suoi ghiacciai.

Secondo gli scienziati, solo tra il 2016 e il 2020 nel Paese sono scomparsi 175 ghiacciai. Secondo l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, il decennio precedente è stato anche il più caldo mai registrato sul pianeta.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

James Webb scopre esopianeta ghiacciato potenzialmente abitabile
Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x