Lo specchio di Kozyrev: la macchina per viaggiare nel tempo

Oggi vi parlo dello specchio di Kozyrev, una ricerca fatta da Nikolai Kozyrev, per attestare che è possibile viaggiare nel tempo.

Nikolai Kozyrev era un astronomo e un astrofisico russo, vissuto dal 1908 al 1983 e tra le sue ricerche più importanti, c’è lo specchio di Kozyrev.

Il famoso astronomo ha effettuato o quasi, un esperimento per dimostrare che era possibile viaggiare nel tempo, cioè secondo lui si poteva dal presente, tornare indietro nel passato, o andare nel futuro.

Kozyrev ha svelato una teoria che ha sconvolto non solo l’intera URSS, Unione Sovietica, ma anche il mondo intero:”il viaggio nel tempo è possibile attraverso uno specchio”.

Uno specchio, come lo conosciamo, non è in realtà un oggetto che riflette semplicemente l’ambiente, ma piuttosto piega la luce.

Cioè, se puntiamo un laser verso uno specchio, quest’ultimo può deviarlo in un’altra direzione. Questa funzione è in realtà chiamata curvatura del raggio laser e di conseguenza va in un’altra direzione.

Nikolai aveva inventato uno specchio in grado di piegare quasi tutto: microonde, laser, raggi ultravioletti, praticamente tutto, comprese le particelle dallo spazio.

Piegare il tempo

Ma l’astrofisico aveva scoperto qualcos’altro: a seconda della miscela di sostanze e metalli nello specchio, si poteva determinare cosa avrebbe piegato. E secondo le leggi della fisica, “si può fare uno specchio che può piegare qualsiasi cosa, compreso il tempo”.

Kozyrev stava lavorando allo sviluppo di uno specchio, in grado di piegare il tempo a livello microscopico. Attraverso questo, affermava di essere in grado di vedere il futuro, 10 secondi prima di tutti gli altri.

Lo scienziato russo aveva affermato, che se una persona entrasse in una capsula il cui interno fosse completamente coperto da questo tipo di specchio, il tempo dell’individuo comincerebbe a scorrere più velocemente.

Sfortunatamente Nikolai Kozyrev morì il 27 febbraio 1983, per ragioni inspiegabili, poco prima di completare dell’esperimento.

Per quanto i suoi “seguaci” abbiano cercato di concludere questo progetto, non sono mai riusciti a portarlo avanti. Hanno anche provato a farlo nei laboratori statunitensi, ma tutti gli esperimenti sono falliti fino a oggi.

Molti sostengono che Kozyrev sia stato ucciso, perchè qualcuno non voleva che terminasse l’esperimento, che avrebbe permesso di viaggiare nel tempo.

Qua sotto vi lascio alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Viktor Schauberger: l’uomo che doveva creare gli UFO per i nazisti

Seguiteci su Facebook.

Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x