Archeologi scoprono il cimitero preistorico più grande d’Europa

Con i suoi 6.000 anni, un cimitero preistorico trovato nella Repubblica Ceca, potrebbe essere il più antico di tutta Europa.

Archeologi della Repubblica Ceca hanno recentemente portato alla luce, vicino all’autostrada che collega la città di Hradec Králové e il villaggio di Sadová, quello che potrebbe essere il più grande cimitero preistorico mai rinvenuto in Europa.

Gli studiosi credono di sìdatato al IV millennio a.C, di circa 6mila anni, rendendolo anche uno dei monumenti funerari più antichi mai rinvenuti nel Vecchio Continente. Il sito misura circa 190 metri di lunghezza e 15 metri di larghezza nel punto più largo, secondo una dichiarazione dell’Università di Hradec Králové (UHK).

Popolo Funnelbeaker

Secondo WordsSideKick.com, esiste la possibilità che il cimitero appartenesse a popolo Funnelbeaker che visse nella regione tra il 3800 a.C. e il 3350 a.C. Il nome venne loro dato, grazie ai caratteristici vasi di ceramica rinvenuti in molte delle loro sepolture.

Oltre alle tombe centrali del cimitero, che probabilmente appartenevano a personaggi di alto rango di quella comunità preistorica, nelle vicinanze del vecchio cimitero sono state trovate circa altre 30 tombe, secondo un post sulla pagina Facebook del dipartimento.

Le tombe, a loro volta, non erano più visibili, perché, pare che la regione ad un certo punto fosse stata livellata, e quella zona fosse addirittura coltivata. Per questo motivo sono state rinvenute strutture che avrebbero dovuto essere trincee di legno che circondavano il tumulo sepolcrale, ma che marcirono e si decomponerono nel tempo.

Al centro del cimitero c’erano due sepolture principali con scheletri di individui solitari, distesi sul fianco sinistro e con la testa rivolta a nord.

Una delle persone era stata addirittura sepolta con un vaso di ceramica, presumibilmente offerto come corredo funerario; Anche l’altra sepoltura conteneva cinque pezzi di selce lavorata, tra cui una punta di freccia e una lama affilata.

Ora i ricercatori continuano ad analizzare il sito e hanno già trovato, oltre alle due sepolture centrali, quattro tombe successive. Gli archeologi cercano di scoprire se queste persone fossero imparentate in qualche modo con individui di alto rango, o addirittura tra loro.

Ciò che gli archeologi ipotizzano al momento è che la tomba principale sia stata costruita prima nel sito e che le altre sepolture siano state realizzate successivamente, nel corso delle generazioni.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Antico busto di Caligola ritrovato dopo 200 anni
Marco Buoso è un esperto del mistero a livello internazionale, con grande esperienza nelle indagini. Il suo contributo è molto importante per il team, considerato uno dei più saggi e dotato di grande saggezza. Buoso ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla comprensione dei fenomeni paranormali e misteriosi, accumulando una vasta conoscenza e competenza in questo campo. Attualmente si trova in Brasile dove sta investigando su alcuni fenomeni paranormali, mettendo a disposizione la sua esperienza e la sua competenza per portare alla luce la verità su questi misteri.
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x