Notizie Dal Web

Hacker attaccano l’influencer Donovan Rossetto: cancellati account su Facebook e Instagram e persi giochi VR su Oculus MetaQuest

La storia di un attacco hacker che ha causato gravi danni all’influencer Donovan Rossetto, evidenziando la necessità di maggiore attenzione alla sicurezza dei profili sui social network e di un supporto adeguato da parte delle piattaforme in caso di violazioni della sicurezza.

Donovan Rossetto, un noto gamer e influencer sui social network chiamato anche “The Journalist”, ha recentemente subito un attacco hacker che gli ha causato molti problemi e ha portato alla cancellazione dei suoi account Facebook e Instagram. Rossetto ha dichiarato di essere stato vittima di hacker che avevano iniziato a postare contenuti inappropriati sui suoi profili e che gli avevano richiesto di fare post sponsorizzati a sue spese. Fortunatamente, la prepagata che Rossetto utilizzava per sponsorizzare i suoi post era vuota e quindi non ha subito danni economici.

La situazione è stata resa ancora più complicata dal fatto che, a causa della cancellazione dei suoi account Facebook e Instagram, Rossetto ha perso tutti i suoi follower, amici e pagine gestite. In particolare, su Instagram aveva accumulato oltre 50.000 follower, mentre su Facebook aveva 5.000 amici e gestiva diverse pagine. Tuttavia, il danno più grande si è verificato con la cancellazione del suo profilo Oculus MetaQuest, di proprietà di Facebook, dove aveva accumulato circa 50 giochi VR. Questi giochi gli erano stati regalati dagli sviluppatori per il suo sito elcarteldelgaming.com e aveva anche acquistato alcuni giochi.

Rossetto ha espresso la sua frustrazione e rabbia nei confronti di Mark Zuckerberg e ha chiesto chi gli rimborserà i giochi VR che ha perso a causa della cancellazione del suo account Oculus MetaQuest. Inoltre, ha sottolineato il fatto che la perdita dei suoi account sui social network ha avuto un impatto negativo sulla sua attività di influencer, compromettendo la sua reputazione e il suo lavoro.

La situazione di Rossetto è purtroppo molto comune e evidenzia la necessità di una maggiore attenzione alla sicurezza dei profili sui social network. Gli utenti devono essere consapevoli dei rischi legati alla condivisione di informazioni personali e delle pratiche di sicurezza che devono essere adottate per proteggere i propri account. Inoltre, le piattaforme dei social network devono fare di più per proteggere gli utenti da attacchi hacker e fornire una maggiore assistenza agli utenti che subiscono perdite a causa di violazioni della sicurezza.

In conclusione, la vicenda di Donovan Rossetto è un monito per tutti gli utenti dei social network, che devono essere consapevoli dei rischi legati alla condivisione di informazioni personali e adottare le migliori pratiche di sicurezza.

Allo stesso tempo, le piattaforme dei social network devono fare di più per proteggere gli utenti e fornire loro un supporto adeguato in caso di violazioni della sicurezza.

Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x