La piattaforma di streaming Netflix, è stata denunciata da SK Broadband, l’azienda che distribuisce il traffico internet in Corea del Sud. Ecco i dettagli.

Netflix è stata citata in giudizio da SK Broadband, un servizio Internet della Corea del Sud, per l’enorme successo della serie Squid Game.

La serie che ha conquistato il mondo, è già finita nella lista dei maggiori successi della storia dello streaming.

Diretta da Hwang Dong-hyuk, Squid Game narra la storia di un gruppo di 456 persone, che hanno accettato l’invito a partecipare a un gioco che promette di rendere il vincitore un miliardario.

I partecipanti, devono gareggiare a dei giochi per bambini, tipici della Corea del Sud. Tuttavia, ai concorrenti non viene detto che se perdono le sfide, dovranno pagare con la propria vita.

La denuncia

La SK Broadband ha deciso di citare in giudizio Netflix, a causa dell’aumento del traffico di rete causato dal successo della serie Squid Game.

La società sud coreana, vuole un rimborso da Netflix per coprire i costi di manutenzione, causati dal sovraccarico della rete.

Secondo le informazioni, SK Broadband vuole che Netflix gli dia l’equivalente di 22,9 milioni di dollari, per i disagi causati.

Ciò che SK Broadband chiede specificamente, è che aziende come Netflix paghino una “tassa di larghezza della banda” per compensare eventuali aumenti dei costi di manutenzione causati agli operatori, quando il traffico internet subisce qualsiasi tipo di aumento improvviso.

La risposta di Netflix

Netflix utilizza in Corea del Sud, una rete SK Broadband dedicata per fornire accesso ai propri contenuti, non solo per il Paese, ma anche per il Giappone e Hong Kong.

L’azienda sostiene che il flusso di utenti fa parte degli obblighi contrattuali, legati all’utilizzo della rete e cita la creazione di 16mila posti di lavoro in Corea del Sud e più di 650 di dollari milioni di investimenti che hanno, generato un effetto economico di oltre 4,7 miliardi di dollari per il paese sud coreano.

Giudizialmente, anche Netflix ha presentato la propria difesa al processo, che è previsto per l’inizio di dicembre 2021.

Qua sotto vi lascio un articolo che parla della serie tv dedicata a Chucky, la bambola assassina.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti