Una trasmissione radio di un’American Airlines da Cincinnati a Phoenix lo scorso fine settimana potrebbe essere stata strappata direttamente dagli X-Files.

“Abbiamo appena visto qualcosa che è andato proprio sopra di noi “, ha detto il pilota alle 13:19 di domenica. “Odio dirlo, ma sembrava un lungo oggetto cilindrico che assomigliava quasi a un tipo di missile da crociera che si muoveva molto velocemente sopra di noi”, secondo l’audio pubblicato sul blog di aviazione Deep Black Horizon.

American Airlines could have over 20,000 excess employees | Financial Times

Il blogger, Steve Douglass, ha intercettato accidentalmente la trasmissione radio. “E’ stata una pura coincidenza”, ha detto a The Arizona Republic.

Douglass ha utilizzato due siti web di monitoraggio dei voli, Flightradar24 e Flight Aware, per determinare che la posizione esatta dell’aereo era “sopra l’angolo nord-est del New Mexico a ovest di Clayton, New Mexico” a un’altitudine di 37.000 piedi.

Il post del blog di Douglass include un collegamento per scaricare il file audio MP3, che ha chiamato “UFO“.

A seguito di un debriefing con l’equipaggio di volo, American Airlines ha confermato che la trasmissione radio proveniva dal volo 2292.

Is a UFO in these photos from South Florida? | abc10.com
(non è la foto dell’oggetto non identificato)

Ieri, la FAA ha rilasciato una breve dichiarazione: “Un pilota ha riferito di aver visto un oggetto sul New Mexico poco dopo mezzogiorno, ora locale, domenica 21 febbraio 2021.”.

Anche se le autorità potrebbero non essere mai in grado di spiegare cosa fosse l’oggetto simile a un missile, non è la prima volta che un pilota ha individuato fenomeni di volo inspiegabili. In effetti, accade abbastanza regolarmente.

Un incidente notevolmente simile si è verificato nel deserto di Sonora tre anni fa. Il 24 febbraio 2018, a pochi minuti l’uno dall’altro, due piloti che volavano su aerei diversi – un Phoenix Air Group Learjet e un volo commerciale dell’American Airlines – hanno entrambi riferito di essere passati davanti a un oggetto misterioso, secondo le registrazioni audio rilasciate dalla Federal Aviation Administration al Phoenix. New Times diverse settimane dopo.

“Qualcuno sopra di noi ci ha superato come 30 secondi fa?” ha chiesto il pilota di Learjet a un controllore del traffico aereo. “Negativo”, rispose la torre.

Il 9 novembre 2018, un pilota della British Airways in volo sull’Irlanda ha riferito di aver visto “una luce molto intensa che è scomparsa ad altissima velocità”. Anche un pilota della Virgin Airlines ha confermato di averlo visto: “Più oggetti che seguono lo stesso tipo di traiettoria”.

Gli esperti dicono che di solito c’è una spiegazione molto logica per gli avvistamenti UFO, e il governo degli Stati Uniti ha avuto una lunga storia sull’argomento. Negli ultimi anni, tuttavia, c’è stato un notevole movimento su quel fronte.

Nel 2017, il Pentagono ha riconosciuto l’esistenza di un programma di identificazione delle minacce aerospaziali avanzate da 22 milioni di dollari che aveva indagato su rapporti di “fenomeni aerei inspiegabili” dal 2007 fino alla sua chiusura nel 2012.

Lo scorso aprile, il Pentagono ha declassificato e pubblicato tre video ripresi dai piloti della Marina – uno del 2004 e gli altri del 2015 – al fine di “chiarire qualsiasi idea sbagliata del pubblico sul fatto che il filmato che circola fosse reale o meno, o se o non c’è di più nei video “, si legge in una dichiarazione, osservando che” i fenomeni aerei osservati nei video rimangono caratterizzati come “non identificati” “.

Gli abitanti di tutto il mondo si chiedono se la verità è là fuori.

Intanto, nel disegno di legge Covid dello scorso dicembre, nascosto nella sezione “commento del comitato” dell’Intelligence Authorization Act, c’è una disposizione che richiede alle agenzie di intelligence statunitensi di dire al Congresso ciò che sanno sugli UFO entro la metà del 2021.

Fonte: Forbes

Seguici su Facebook: Clicca qui!

Condividi con i tuoi amici questo interessante articolo!

Condividi

About Giuseppe Ambrosino

Ama i giochi sportivi, veterano di Fifa e Pes, oltretutto anche campione di tornei a livello nazionale, sempre al computer ma appassionato folle delle console, da quando è nato ne ha sempre acquistate ma mai venduta una, almeno che non fosse doppia!

View all posts by Giuseppe Ambrosino
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti