Dal genio di Trevis Henderson, un altro inquietante personaggio delle creepypasta di nuova generazione

Il viaggio tra i nuovi protagonisti delle creepypasta prosegue, questa volta però non si tratta di un mostro, ma di un gattone in stile cartone animato. Mai fermarsi all’apparenza però…

Cartoon Cat è una creazione di Trevis Henderson, sembra il fratello cattivo di Felix , solo un po’ più grande…un bel po’ più grande! Nonostante lo stile anni ’30, fa la sua prima apparizione nell’agosto del 2018, ovviamente sul web.

Il suo aspetto retro non è un caso, c’è un mistero infatti su questo personaggio, che pare risalire al secolo scorso.

Nel settembre del 2018, in rete, ha iniziato a girare un’immagine di Cartoon Cat particolare con un messaggio che ad oggi nessuno è ancora riuscito a decifrare.

Si dice che quella scritta nasconda delle informazioni riguardo ad un’evento del 1939 collegato in qualche modo a Cartoon Cat.

La teoria più accreditata è che per qualche sconosciuta ragione, durante quello spettacolo è stato abbandonato e lui, per vendetta vada in giro a rapire le persone.

Cartoon Cat e le sue oscure origini

Da dove venga e chi sia veramente Cartoon Cat, nessuno lo sa e non ci è dato saperlo.

Forse, come spesso accade per le nuove generazioni di personaggi creepy, le informazioni sul suo passato non vengono ancora svelate per rende la sua storia più misteriosa e far nascere sempre teorie diverse.

Cartoon Cat è una creatura della notte, lo si può trovare in luoghi isolati e sempre nella penombra. Su di lui nulla di concreto, non lascia nè tracce nè indizi sul suo cammino.

A prima vista non incute nessun timore, il suo sorriso insanguinato che mette in evidenza i suoi denti aguzzi, lo si nota solo da vicino…quando ormai è troppo tardi!

Non si sa di per certo se sbrani le sue prede, ne se si nutra di carne umana, non gli è mai stato attribuito nessun cadavere smembrato, ma ciò che si racconta su di lui, anche se non è confermato, è molto inquietante.

Pare infatti, che Cartoon Cat, per la sua immagine da gattone dei cartoni animati, riesca a catturare l’attenzione e quasi sempre anche la fiducia, di bambini e adolescenti che, dopo averlo incontrato, spariscono nel nulla.

I nuovi protagonisti delle creepypasta più sostanza che apparenza

Può un cartone animato essere più pericoloso di mostri, demoni e assassini? A quanto pare si.

Cartoon Cat è la figura più temuta fra i nuovi protagonisti delle creepypasta, persino dalle altre creature della notte.

La sua arma vincente è quella di poter cambiare il suo aspetto a piacimento, un po’ come Penny Wise, ma mantenendo sempre le sue caratteristiche di cartone animato.

In pratica può essere tutto o niente, non si sa se e come agisca, può uccidere o farti sparire nel nulla, torturarti o rubarti l’anima, non si sa dove e quando colpisca.

Chiunque può diventare una sua vittima e giocando sull’effetto sorpresa non c’è modo di potersi difendere.

Questa “simpatica canaglia” è considerata da Henderson stesso, la sua creatura più malvagia.

In effetti, ciò che fa più paura, a tutti, è proprio non sapere a cosa si va incontro. Se si conosce il nemico si può evitare, o provare a combatterlo, ma non sapere ci lascia impotenti.

La paura di aver paura, la paura dell’ignoto…concetti Lovercrafteriani che funzionano sempre, anche se in questo caso, almeno un soggetto lo abbiamo.

E voi cosa ne pensate di Cartoon Cat? Siete sicuri di non esservi mai imbattuti in lui, tornando a casa la sera? Quelle lucine in fondo alla via sono solo un riflesso dei lampioni?

…ma soprattutto, siete sicuri di aver chiuso bene la finestra della camera da letto?

Condividi

Commenti Facebook

About Nina Witch

Appassionata di mistero, occulto, e ufologia, ama i libri dedicati e impegna molte ore nello studio delle capacità umane, specialmente quelle sensoriali ed extra sensoriali

View all posts by Nina Witch