Infamous: Second Son-Recensione- Che potenza!

Bentornati su elcarteldelgaming…
Oggi parleremo di un Gioco del 2014 ma che ancora oggi è spettacolare.
Sto parlando di Infamous:Second Son


Iniziamo con Delsin Rowe che esperto di parkour dovrà rifugiarsi nella casa lunga.
Lì trova un criminale che gli passa il potere del ”fumo/fuoco” lui è come una spugna per poteri.
Troviamo la villan che mette del cemento (suo potere) nella gamba di Betty proprietaria della casa lunga, che per lui è come una madre, Delsin viene a scoprire che purtroppo il cemento può uscire solo con quel potere e allora parte all”attacco e alla ricerca di nuovi poteri.
In giro per la mappa grazie a suo fratello scopre che ci sono dei potenziamenti per i poteri.

Una volta assorbito sbloccherete nuove abilità per il vostro potere già in uso.
Col passare della trama incontrerà nuovi personaggi e grazie al tocco delle loro mani assorbirà il loro potere, cosa bella è che non perderemo i poteri ma se assorbiamo Fumo ritorniamo fumo, se assorbiamo neon torniamo neon, insomma una figata.

La grafica è stupenda per essere un gioco del 2014.
La trama è avvincente ogni personaggio a cui assorbiamo i poteri avrà la sua.
Potrete scegliere se essere eroi o villan e fare scelte buone o cattive.
Ci sono anche dei frammenti che se assorbiti vi faranno sbloccare potenziamenti.

Detto questo signori è un gioco fantastico e sfrutta bene il touchpad del joypad.
Ve lo consiglio assolutamente, seguici su Donowan dove ci sto giocando in live con voi.
Detto questo l’articolo è finito fumateh

Facebook Comments