Notizie

La Cina vuole lanciare 13.000 satelliti per competere con Starlink

La Cina sta progettando di inviare migliaia di satelliti nell’orbita terrestre bassa, per fornire servizi Internet in tutto il mondo. La rete dovrebbe competere con Starlink, di proprietà di SpaceX, con quasi 13.000 satelliti.

Secondo le informazioni del South China Morning Post , il progetto cinese ha nome in codice “GW” e intende impedire alla compagnia di Elon Musk, di monopolizzare l’orbita occupata dalla rete Starlink.

Ciò sarà fatto dalla nuova China Satellite Network Group Co., con 12.992 satelliti lanciati in orbita terrestre bassa. La rete Starlink ha ora oltre 4.000 unità e mira a raggiungerne 40.000.

Per i ricercatori cinesi, i satelliti Starlink possono ricevere dati dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per pianificare o coordinare le loro posizioni e sono dotati di sensori di sorveglianza per monitorare l’ambiente spaziale

Le dichiarazioni sono state pubblicate in un articolo da un team guidato dal professore associato Xu Can dell’Università di ingegneria spaziale dell’Esercito popolare di liberazione (PLA) di Pechino. “I satelliti Starlink possono usare la loro manovrabilità orbitale per colpire e distruggere attivamente bersagli vicini nello spazio”, hanno riferito.

I sistemi radar di GW potrebbero quindi identificare, tracciare e catalogare i satelliti Starlink, oltre ad essere attrezzati per la “sorveglianza a breve e lungo termine” e l’eventuale distruzione dei satelliti SpaceX se dovessero sorvolare la Cina.

Non è noto quando verranno lanciati i primi satelliti GW, ma ci si aspetta che la rete venga implementata rapidamente, “prima del completamento di Starlink” per garantire che la Cina abbia spazio in orbita bassa.

Qua sotto vi lasciamo alcuni articoli che potrebbero interessarvi.

Strana polvere sta cadendo dal cielo
Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x