Notizie Dal Web

Divorzio breve in Italia: come funziona e quali sono i vantaggi

In Italia è stata introdotta la procedura del cosiddetto “divorzio breve” che consente di ottenere il divorzio in tempi brevi, risparmiando diversi mesi.

Secondo la legge, non è necessario ricorrere al giudice, ma basta presentare una semplice istanza all’ufficiale di stato civile del Comune di residenza, a patto che sia trascorso almeno un anno dalla data di matrimonio e non sussistano figli minori o figli maggiorenni non autosufficienti.

La nuova legge consente l’introduzione di un unico giudizio valido sia per la separazione che per lo scioglimento del matrimonio, con un notevole risparmio di tempo e denaro per le parti coinvolte.

L’udienza del giudice dovrà tenersi entro tre mesi e dovrà essere previsto l’ascolto dei figli, che diventa dunque obbligatorio.

La nuova legge, che entrerà in vigore il 28 febbraio 2023, vale per tutti i procedimenti di separazione e divorzio istituiti da tale data in poi.

Condividi
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
0
Ehi Sicarios! Vogliamo un tuo parere, lasciaci un commento!x