The Gunk è un titolo Image & Form GamesThunderful Development AB per console e computer Microsoft.

Questa non è una vera e propria recensione, perché non siamo stati incaricati di farla da nessuno dei developers, ma sentiamo comunque il bisogno di raccontare il grande insegnamento sprigionato.

Ecco qui il trailer di lancio:

Due ragazze che girano in vari pianeti a studiare la fauna e l’ambiente, registrando dati e scoprendo ogni volta mondi nuovi ed emozionanti.

Il loro obbiettivo e i loro studi, sono concentrati su fare dei soldi con risorse preziose e forse hanno fatto jackpot.

Noi giocheremo nei panni di Rani, una ragazza senza parte del braccio, che ha sostituito con una macchinario capace di fare molte cose, tra cui risucchiare e sparare energia.

L’altra ragazza starà nei pressi della nave, sembra meno devota all’avventura ma oserei dire che tra le due c’è tanto amore.

Che facciamo con Rani?

Giriamo per il pianeta scoprendo nuove zone e ovviamente ripulendolo dal Gunk, nome inventato dalla protagonista per questa cosa, forse viva, che sembra voglia distruggere l’eco-stistema, per fortuna che possiamo toglierlo risucchiandolo.

Togliendolo con parsimonia tutto, la zona ripulita ricomincia a vivere immediatamente, aprendoci così nuovi varchi da esplorare, tutto torna a risplendere.

Così pian piano il messaggio importante viene recepito dal player…

Vedere come questo inquinamento distrugge e rovina la vita animale oltre bloccare la vegetazione, fa venir voglia di toglierlo tutto, ma non mancano i problemi e i misteri.

Andando avanti scopriamo cose interessantissime e capiremo quanto bene stiamo facendo agli animali alieni in questo mondo.

Ovviamente non tutte le creature ne saranno felici, preparatevi a combattere.

Ma forse le due ragazze non sono state le prime visitatrici e le cose si complicheranno!

The Gunk oltre a essere un titolo spettacolare graficamente e con una colonna sonora dolcissima, insegna fortemente a combattere lo smog, dimostrando immediatamente i danni che fa.

In aggiunta combatte l’avversione nei confronti degli omosessuali, dimostrando la naturalezza dell’amore.

Rani e la collega decidono di togliere il GUNK, nonostante non siano li per questo motivo, non è il loro lavoro, ma è proprio naturale farlo, così deve essere.

È una favola ecologica su personaggi determinati a rifare il mondo e le conseguenze che derivano dalla loro arroganza. 

Con sequenze d’azione leggere (ci sono mostri gunk) e semplici sequenze di puzzle, il gioco si concentra sui piaceri dell’esplorazione e del riordino sopra ogni altra cosa.

Un gioco di avventura casuale che è facile per gli occhi e beneficia della recitazione vocale di Fiona Nova (Rani) e Abigail Turner (Becks). Dotando così i loro rispettivi personaggi di vitalità.

Il tutto, GRATIS nel tanto amato (soprattutto dal El Cartel Del Gaming) Game Pass, che non ha nulla che vedere con il Green Pass, di cui tanto si parla in Italia!

Un dono, tanti insegnamenti, in un gioco fantascientifico super divertente, emozionante come pochi!

Non diamo un voto se non ci è richiesto, ma se dovessimo darlo sarebbe un 9 pieno!

Grazie a tutti quelli che hanno lavorato a The Gunk!

Ecco altri articoli selezionati per te:

Condividi

About Donovan Rossetto

Esperto RetroGamer, scrittore, giornalista e divulgatore di tematiche legate al mondo del Mistero. Appassionato di StarWars e della nuova console Microsoft. Passa il tempo nella ricerca di verità e giocando all'Oculus! Uno dei più forti in Italia su CS:GO e sui giochi picchia-duro.

View all posts by Donovan Rossetto
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti