Dopo il successo di “No Way Home“, c’è una possibilità che Andrew Garfield possa tornare nei panni di Spidey

Avviso spoiler: questo articolo contiene spoiler per Spider-Man: No Way Home.

Uno dei film più attesi del 2021 è stato Spider-Man: No Way Home. L’enorme evento crossover Marvel/Sony Pictures è stato pieno di speculazioni mesi prima della sua uscita e si è basato sull’idea di più Spider-Men portati dal multiverso.

E ora, dopo l’uscita del film, i fan si chiedono se Andrew Garfield possa tornare nei panni del arrampica muri.

Andrew Garfield tornerà come Spider-Man?

Ricordi cosa ho detto sugli spoiler sopra? Bene, uno dei più grandi rumors di No Way Home era che Tobey Maguire e Andrew Garfield si sarebbero uniti allo Spider-Man di Tom Holland per sfidare i cattivi del multiverso che irrompevano nel suo mondo MCU.

E dopo mesi di speculazioni, con Tom, Tobey e Andrew che negavano tutti che fosse così, gli spettatori hanno finalmente potuto vedere da soli che le voci erano vere.

Andrew Garfield e Tobey Maguire riprendono i loro ruoli nell’MCU, assistendo il più giovane del trio Spidey nell’affrontare Green Goblin, Doc Ock, Sandman, Lizard ed Electro in una gigantesca battaglia.

Molti fan si sono chiesti:

la Sony/Marvel potrebbe riportare Tobey o Andrew Garfield al ruolo di Spider-Man ?

Mentre sia Maguire che Holland hanno diretto tre importanti film di Spidey, Garfield è stato “eliminato” dopo che Amazing Spider-Man 2 è stato universalmente stroncato dalla critica.

Sebbene il film presentasse un cast costellato di stelle, tra cui Emma Stone, Jamie Foxx, Paul Giamatti e Sally Field, molti credevano che una narrativa confusa e una sovrabbondanza di personaggi culminassero in un brutto film.

Non ha aiutato il fatto che l’ e-mail di fuga di Sony del 2014 indicasse che Garfield è stato effettivamente licenziato dalla serie perché non si è presentato a un evento Sony in cui l’amministratore delegato della società, Kaz Hirai, avrebbe annunciato che l’attore inglese sarebbe stato protagonista in The Amazing Spider-Man 3.

Il problema era che, secondo quanto riferito, Andrew ha lasciato la cauzione solo un’ora prima dell’evento mentre sfoggiava una “barba piuttosto trasandata“.

La Sony ha poi stretto un accordo con la Marvel e Tom Holland è stato rifuso nel ruolo del lanciatore di ragnatele. 

È diventato uno dei giovani attori più pagati e riconosciuti a livello mondiale.

E mentre molti fan di Spider-Man, incluso lo stesso Garfield, hanno contestato The Amazing Spider-Man 2, c’era la sensazione che il suo personaggio non avesse il tipo di chiusura necessaria dopo che non è riuscito a salvare Gwen Stacy. 

In No Way Home, l’ ha finalmente ottenuto dopo aver finito per salvare MJ da una grande caduta.

Ma questo significa che Andrew Garfield avrà un ‘Amazing Spider-Man 3’?

Dipende da quanto Sony vuole spingersi con l’intera idea del multiverso. 
Vedendolo interpretare di nuovo il personaggio, è chiaro che ama davvero il ruolo di Peter Parker.

Questo, unito alle elucubrazioni di Tom Holland sul prendersi una pausa dalla recitazione, potrebbe significare che un nuovo Spidey è all’orizzonte. 

E poi ci sono le voci di leaker/addetti ai lavori di intrattenimento secondo cui Garfield “potrebbe tornare” per “più” progetti di Spider-Man.

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

Condividi

About Vincenzo Ruggiero

Vincenzo Ruggiero, esperto MEME Italia, doppiatore di anime e spot pubblicitari. Fu il primo a portare il Flame nel mondo di Youtube!

View all posts by Vincenzo Ruggiero
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti