i Bambini Brutti di Jian Feng  è una storia inventata su un uomo cinese che ha divorziato e ha fatto causa con successo alla sua ex moglie per aver partorito bambini brutti. 

La storia ha iniziato a circolare online già nel 2004 e ha visto una significativa ripresa nel novembre del 2013.

Origine del MEME:

Secondo un sito web di indagine sulle bufale online, una storia su un uomo cinese di nome Jian Feng che ha fatto causa a sua moglie per aver partorito una prole poco attraente è stata pubblicata già nel giugno 2004, quando è stata pubblicata sull’Heilongjiang Morning Post, un giornale noto per aver pubblicato leggende metropolitane senza verifica.

L’articolo affermava che Feng aveva vinto una causa contro sua moglie dopo che lei aveva confessato di aver subito un intervento di chirurgia plastica dopo la nascita della loro “Figlia orribile“.

Un uomo cinese ha divorziato e ha fatto causa a sua moglie per £ 55.000 dopo aver scoperto che aveva subito un intervento di chirurgia plastica prima che si incontrassero.


Si dice che Jian Feng, 38 anni, sia stato “inorridito” quando ha dato alla luce una bambina brutta.


Sua moglie ha poi confessato di aver subito un intervento di chirurgia plastica costato £ 70.000 in Corea del Sud prima che si incontrassero e gli ha mostrato una foto di come era solita apparire.


Ha chiesto il divorzio due anni dopo averla sposata dopo una travolgente storia d’amore. L’Heilongjiang Morning Post ha detto che Jian ha fatto causa con successo per inganno.

Chinese Man Jian Feng Sued His Ex-Wife Over Ugly Children, According to the  Internet

Nel 2012, la storia è stata abbinata a una pubblicità per una clinica di chirurgia plastica con sede a Taipei con una fotografia in studio di una famiglia.
La pubblicità, che mostra due genitori dall’aspetto attraente e tre bambini con occhi poco lusinghieri, era accompagnata dallo slogan “L’unica cosa di cui devi preoccuparti dopo la chirurgia plastica è la spiegazione che dovrai dare ai tuoi figli”.

La verità:

Il 29 settembre di quest’anno, la BBC ha infierito sull’identità della modella raffigurata nella popolare bufala su Internet, che includeva citazioni di Yeh che affermava che non aveva mai subito interventi di chirurgia estetica e che la sua carriera e la sua vita personale erano state gravemente danneggiate dalla diffusione di questi meme.

Secondo la causa, Yeh chiede $ 5 milioni di dollari taiwanesi ($ 123.000 USD) in riparazione da J Walter Thompson, un’agenzia pubblicitaria internazionale con sede negli Stati Uniti che possiede il copyright della fotografia, e il centro di chirurgia plastica, per presunta violazione dei termini di il suo contratto consentendo a un’altra clinica di chirurgia plastica con sede a Taipei di utilizzare la sua immagine in una pubblicità senza il suo consenso.

簡單美形診所 網路濫用照片 蘋果即時 Taiwan

Alla prossima!

Condividi

About Vincenzo Ruggiero

Vincenzo Ruggiero, esperto MEME Italia, doppiatore di anime e spot pubblicitari. Fu il primo a portare il Flame nel mondo di Youtube!

View all posts by Vincenzo Ruggiero
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti