Oggi vi parlo di Granger Taylor, un uomo che è stato rapito da un UFO e non è mai più tornato a casa.

Nato a Vancouver in Canada nel 1948, fin dall’infanzia Granger Taylor si è sempre dimostrato un ragazzo intelligente e curioso. Anche se non ha completato gli studi, è diventato un meccanico autodidatta, avendo restaurato auto che nemmeno i professionisti più esperti vi erano riusciti.

A partire dal suo fascino per le auto, Granger si interessò presto degli aerei, ricostruendo persino un aereo della seconda guerra mondiale.

In seguito, si appassionò dei dischi volanti, il suo obiettivo era capire come funzionava un’astronave aliena; così si è messo a costruirne una nel suo cortile.

Sempre più ossessionato dall’argomento, Taylor trascorreva ore e ore all’interno del suo disco volante, finché un giorno, durante una conversazione con gli amici, ha rivelato un segreto che nascondeva da tempo. 

Granger ha detto di essersi messo in contatto con un essere di un altro pianeta, che viveva oltre la Via Lattea. Naturalmente gli amici non prendevano sul serio le sue parole, pensando che fosse solo uno scherzo.

La mattina del 29 novembre 1980, Taylor lasciò ai suoi genitori un biglietto d’addio affermando che avrebbe esplorato il vasto universo e non sarebbe mai più tornato a casa.

Cari mamma e papà, andrò a bordo di un’astronave aliena, che è il mio sogno, per un viaggio interstellare per esplorare il vasto universo. Lascio tutti i miei averi perché non li userò più. Usate le istruzioni del mio testamento come guida per aiutarvi. Con affetto, Granger.

Le indagini

Fu chiamata la polizia locale e iniziò una ricerca ad ampio raggio. L’unica cosa trovata è stato il cappotto di Taylor, che era all’interno della cuccia del suo cane. La mancanza di indizi ha incuriosito le autorità: era come se l’uomo fosse scomparso.

Sei anni dopo, nel 1986, il camioncino esploso di Granger fu trovato sul Monte Prevost, vicino a dove vivevano.

Accanto al veicolo fu trovata una camicetta di Granger Taylor, ma nessun corpo è stato rinvenuto.

Le ipotesi

Il mistero era ancora più vivo che mai, le ipotesi su cosa potesse essere successo a Taylor abbondavano. La prima teoria che emerse fu il suicidio, ma allora dov’era il cadavere?

Anche le tesi senza senso che il governo degli Stati Uniti avesse rapito Granger per farlo lavorare nell’Area 51, o che l’uomo fosse fuggito in Colombia, sono state rapidamente scartate.

Infine, c’è la teoria abbastanza bizzarra, che Taylor sia effettivamente salito a bordo di un’astronave aliena per esplorare l’universo. 

Dopo più di 40 anni, il mistero non è stato ancora risolto e tutt’oggi, ci sono più domande che risposte.

Qua sotto vi lascio un articolo che parla di una donna che si è innamorata di un alieno.

Seguiteci su Facebook.

Condividi

About Marco Buoso

Marco ama i film d'azione, i grandi classici intramontabili ma anche le nuove serie come Casa di Carta e Narcos. Non solo si interessa al film o serie, ma ricerca curiosità su attori e notizie in anteprima.

View all posts by Marco Buoso
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti