I social sono usati per molti motivi, ma mai si pensava venisse usato anche per tali scopi…

Facebook come altri social anche dello stesso Zuckerberg, sono sempre più colmi di utenti ogni giorno, tra questi ci sono anche profili soprattutto falsi, dediti a nuocere il prossimo.

Oltre ai soliti utenti incapaci di comprendere la natura dei social, cioè quelli che si arrabbiano facilmente o utilizzano i LIKE per dire a una ragazza che gli piace, ci sono anche persone meno innocue che cercano tutto il tempo delle “vittime”.

Alla redazione del El Cartel Del Gaming, tramite il nostro servizio contattaci, abbiamo ricevuto molte segnalazione comprese di screenshot di utenti registrati alla piattaforma social Facebook che senza ritegno minimo e rispetto alcuno contattano le utenze femminili iscritte.

Image result for girls sad social

Questo avviene proprio pochi secondi dopo aver accettato l’amicizia di questi personaggi, che fanno la loro prima mossa con un messaggio neutro su Messenger, la messaggistica privata di Facebook. Il primo messaggio è di solito comune, comprende un saluto molto semplice e apparentemente normale, ma basterà rispondere anche con un solo “ciao” per vedere la brutalità degli uomini più disperati e alienati.

Subito dopo questa breve presentazione, arriva qualche complimento e se sarà data risposta, anche educata e abbastanza conclusiva, il personaggio non impiegherà più di qualche secondo per farvi una strana richiesta, ecco le più popolari:

  • Mi mandi una foto?
  • Vuoi vedere il mio…
  • Vivi sola?
  • Hai voglia?
  • Ci incontriamo?
Screen dal video su Facebook nella Pagina El Cartel Del Gaming

Tutte queste interazioni e domande, vengono fatte dopo qualche messaggio, questo rende la persona abbastanza incline alla maniacalità. La maggior parte di questi utenti hanno un profilo standard, con foto insieme alla moglie e ai figli, ma questo non li scoraggia a farsi avanti con strane e talvolta pericolose intenzioni.

Questo approccio però è riservato ad un tipo di utenza abbastanza numerosa e potremmo anche accettarlo e risolvere la questione con un blocco e una segnalazione, ma c’è di peggio

Molti di questi depravati, continuano e perseverano nella loro idea e arrivano a peggiorare la situazione, inviando immediatamente alla ragazza che accetta l’amicizia, foto di nudo o video amatoriali. Tale comportamento non necessita di una risposta per renderli felici, sono già eccitati dal fatto che voi abbiate visto quel contenuto anche non rispondendogli in nessuna maniera – dovete capire quindi che livello di depravazione ha raggiunto in quel momento.

Screen dal video su Facebook nella Pagina El Cartel Del Gaming

Questo di per se è già reato, e va sicuramente presentata una denuncia al più presto, potrebbe recare danno, anche nel caso che a voi abbia fatto solo ridere, ma devo dirvi un’altra volta che questo non è il peggio.

Facebook ospita anche degli individui che vogliono raggiungere veramente situazioni pericolose, se trovano la ragazza più ingenua, avrebbero vita facile, ma ecco come…

L’istigazione alla prostituzione su Facebook

Image result for sad girl computer

Sempre dopo un paio di like e messaggi su Messenger, il maniaco cercherà la via del denaro per convincere la ragazza, quindi sfoggerà macchina, un lavoro nobile, una casa che diventa villa e soldi da non saper come spenderli.

Ovviamente questa tecnica narcisista ha un piano di fondo più macabro e forse difficile da comprendere.

Se un uomo di questi volesse pagare una donna per prestazioni di livello sessuale, potrebbe recarsi da qualsiasi prostituta, il fatto macabro infatti è proprio questa realtà, loro non vogliono pagare una donna che lo fa per mestiere, vogliono monetizzare un rapporto con una ragazzina ingenua, una donna felicemente sposata, o una donna in difficoltà economiche, questo li aggrada molto di più, nonostante la via più facile della prostituta.

È maniacalità allo stato puro, ma chi ha un po’ di buon senso non darà nessuna soddisfazione a queste persone.

I SugarDaddy, un pericolo ben peggiore nei social!

Image result for sugar daddy

Il Sugar Daddy è una minaccia continua dei giorni nostri, questo uomo attacca solo ed esclusivamente le ragazzine, dai 10 ai 16 anni, massimo 17.

Parla con loro quasi sempre con profili falsi, con foto prese sul web di qualche bel ragazzo del paese, poco conosciuto, c’è chi utilizza il figlio o il nipote come esca. Condividono argomenti musicali giovanili e addirittura parlano di cartoni animati o creano post tristi per la fine di una serie tv adolescenziale.

Insomma danno vita aa una persone che non esiste, ma che abbia tutto il potere di scrivere a una ragazzina inosservato, poi attaccano…

Scrivono alla ragazza, entrano in pochi giorni in intimità, magari qualche ricarica telefonica o altri piccoli regali a distanza faranno si che tutto prenda una piega più seria e amichevole. Non manca nella conversazione qualche selfie per poi partire con la storia triste, attenzione che questo passo è importante.

L’uomo racconta di avere avuto una brutta vita, ma che qualcuno lo ha aiutato, considerate che il profilo falso può essere anche di una ragazza, quindi fate sempre attenzione a queste basi di attacco. Questa persona che lo ha aiutato potrebbe aiutare chiunque, quindi se la ragazzina confida un problema, potrebbe essere il momento adatto per il maniaco di procedere, con promesse di mantenimento, regali ecc… Cominciando a distanza con richieste di foto e video di nudo per poi richiedere l’incontro.

Incontro alla quale potrebbe non esserci più ritorno, se nel caso avvenisse però, non sarà mai più nulla come prima.

Screen dal video su Facebook nella Pagina El Cartel Del Gaming

Ricapitolando…

Abbiamo creato un video dove mostriamo una decina di messaggi che comprendono tutti i comportamenti elencati in questo articolo.

Quando ricevete questo tipo di attenzioni, non limitatevi a bloccare il profilo di chi fa queste proposte, ma fate degli screen, segnalatelo a Facebook e se la situazione diventa più grave, recati al più presto dalle forze dell’ordine con tutto il materiale e sporgete denuncia, magari a voi è andata bene, ma cosa potrebbe succedere a qualcun’altra? Cosa potrebbe essere successo a qualche ragazzina prima di voi?

Ecco perchè è importante prendere seriamente questo tipo di approccio, iniziando una vera e propria guerra trasparente, nei confronti di queste persone!

Se avete anche voi qualche segnalazione da farci, scriveteci pure premendo qui!

Condividi

About Donovan Rossetto

Esperto RetroGamer, scrittore, giornalista e divulgatore di tematiche legate al mondo del Mistero. Appassionato di StarWars e della nuova console Microsoft. Passa il tempo nella ricerca di verità e giocando all'Oculus! Uno dei più forti in Italia su CS:GO e sui giochi picchia-duro.

View all posts by Donovan Rossetto
Iscriviti
Inviami notifiche
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti