Un titolo molto particolare, con più lati negativi che positivi….

Creato da The Arcade Crew, uno sviluppatore che ha sempre mantenuto lo stile macabro nei videogame, The Last Spell anche se ben strutturato è un gioco veramente per pochi – ma lo sviluppatore penso lo abbia sempre saputo fin dall’idea iniziale.

Complicato più di un normale gioco tattico, ma anche se Indie game è veramente ben costruito, peccato appunto per la scelta di stile difficile e poco divertente.

La trama è interessante, parla di un mondo invaso da mostri e da una resistenza composta da maghi e valorosi guerrieri. Avremo una base da proteggere e da ampliare, migliorare, di passo in passo guadagnando punti affrontando e resistendo ai mostri. In poche parole un Clash of Clans più bello e complicato.

Si posso potenziare mura, edifici, poteri e guerrieri – questi bisognerà posizionarli noi ad ogni attacco imminente, ma dovremo anche attaccare, selezionando con il il mouse gli attacchi e le vittime di questi.

Uno dei punti positivi è la colonna sonora e la grafica stupenda, tra l’altro retta anche dai computer più deboli.

Recensione di The Last Spell

Un titolo difficile da farselo piacere, anche perchè la moda dei titoli simili però per smartphone è passata. Questo titolo risulta complicato nelle dinamiche, soprattutto per la mancanze di molte lingue, ad esempio l’italiano. Anche per questo è difficile entrare a pieno del clima e nelle dinamiche del gameplay.

Non è ancora uscito su Steam, ma non sarà mai un titolo da prima pagina, più che altro sarà un titolo per pochi, di nicchia. Per gli amanti del genere sarà una svolta – questo va detto, racchiude tutto quello che serve in un titolo RPG strategico per essere seguito.

Per me rimane una versione professionale del titolo Clash of Clans…

Sarà disponibile su Steam, ma ancora non si ha una data definitiva… Ecco i requisiti minimi del sistema:

  • Sistema operativo: Microsoft® Windows® 7 SP1, 8.1, 10
  • Processore: Intel Core i5-3210M @2.5GHz
  • Memoria: 2 GB di RAM
  • Scheda video: GeForce GTX 660M
  • DirectX: Versione 9.0
  • Memoria: 2 GB di spazio disponibile

Il titolo punta anche alle console contemporanee, probabilmente sulla Nintendo Switch potrebbe risultare interessante!

Seguiteci anche su Twitch premendo qui – ogni giorno in live dalle 23:00

Condividi

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame, possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi, collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Importante streamer su Youtube e Twitch.tv. Ultimamente ha grandi punteggi in CS:GO!

View all posts by Donovan Rossetto