Una bizzarra e complessa pietanza a base di ceneri mortuarie e frammenti ossei… la vendetta è servita!

Gli ultimi giorni di un’ adolescente venezuelana sembrano la trama di un horror, ma Il mistero della ‘vendetta di La Guaira’ non è un film, è realtà.

La storia che sto per proporvi è qualcosa di davvero agghiacciante, un mistero senza risposta tra l’occulto e il sadico.

L’ignoranza e la gelosia, quando decidono di collaborare, possono sfociare nella follia più oscura, portando a tragedie impensabili.

Dove può portare la gelosia di una donna nei riguardi del suo compagno? Spesso in zone della mente pericolose, nella parte più perversa dell’ io, dove risiedono i demoni dell’anima

Una storia d’amore proibita e una folle vendetta

Intanto, voglio precisare che sono venuta a conoscenza di questa storia un mesetto fa, tramite il canale YouTube “TABU TV”, un altro canale degno di nota!

Febbraio 2020, siamo a La Guaira, in Venezuela, una ragazzina perde la testa e intreccia una relazione con un uomo sposato più grande di lei.

Purtroppo il paese è piccolo e la gente mormora, la moglie dell’uomo, in breve tempo, apprende del tradimento da parte del marito…e non la prende bene.

Decide di perdonare il marito, ma incanala tutto l’odio nei riguardi della giovane amante, fino ad ideare un piano raccapricciante per punirla.

Il primo passo è quello di stringere amicizia con la rivale e quando la poveretta ci casca e prende confidenza, la invita a pranzo.

Ed è proprio il menù l’arma scelta dalla donna per annientare la sua rivale in amore, non si tratta né di veleno né di droghe, ma qualcosa di molto, molto più devastante.

Gli ingredienti segreti per il piatto speciale erano le ceneri di un parente defunto e della polvere di ossa di cadavere, il risultato fu devastante!

Il mistero della ‘vendetta di La Guaira’ : magia nera o un atto di follia sfociato in tragedia?

Nessuno ad oggi sa se si tratta di un incantesimo di magia nera, magari legata alla Santeria, oppure una tremenda infezione batteriologica.

Per la donna-carnefice, sono scattate immediatamente le manette, in Sud America, come credo tutto il resto del mondo, è reato smembrare e dar da mangiare parti di cadavere.

In paese, sono molti a sostenere l’ipotesi del rito di magia nera e di Santeria, non è una cosa così rara in certe zone del centro e sud America.

La Santeria è abbastanza diffusa e praticata, senza contare che la vittima, più che intossicata, pareva posseduta da qualche spirito, o comunque in stato confusionale.

Non essendoci prove, però, per ora, rimane solo una teoria, nonostante i dubbi sulla causa, ufficialmente è una morte per avvelenamento.

In ogni caso, i danni fisici e mentali arrecati alla ragazzina furono potentissimi, lo stress che subì il suo corpo fu deleterio, tanto che la giovane si spense dopo un paio di giorni.

A sostegno della veridicità di questa storia sconvolgente, troverete degli audio originali, sul canale TABÙ TV, nel video dedicato alla faccenda.

Un finale tragico, Il mistero della ‘vendetta di La Guaira’ rimane senza risposta.

Riti magici, pseudo religioni animiste, pozioni, antiche tradizioni, siamo nel 2020, eppure certe pratiche sono ancora diffuse.

Basti pensare alla pratica di zombificazione, in cui si viene a creare una morte apparente per qualche giorno grazie ad una pozione.

Viene somministrata ad un individuo una base di veleno di pesce palla e un erba particolare, il soggetto, dopo la catalessi, si risveglierà completamente ‘resettato’ e pronto a diventare uno schiavo.

Per fortuna, anche la Magia bianca o Verde e il culto della Wicca, ovvero ciò che rappresenta il bene,sono ancora ampiamente praticate.

In fondo la magia è l’unione fra scienza e religione, i 2 punti fermi della fede dell’uomo!

Condividi

Commenti Facebook

About Nina Witch

Appassionata di mistero, occulto, e ufologia, ama i libri dedicati e impegna molte ore nello studio delle capacità umane, specialmente quelle sensoriali ed extra sensoriali

View all posts by Nina Witch