Alessio vive a Fiume Veneto in provincia di Pordenone e a soli 20 anni si è fatto notare nel mondo cosplay!

La sua passione per i Cosplay nasce proprio dal mondo di Tokyo Ghoul, infatti come prima prova in pubblico si è attrezzato della maschera di Kaneki, non sapendo che poi poco tempo più avanti avrebbe realizzato una versione più definitiva di questo personaggio. Ecco la storia di Alessio Di Francesco Shadow Rei…

La sua avventura definitiva nel mondo cosplay inizia nel 2019 al Milano  Comics & Games, tra l’altro organizzato da una nostra cara amica che sta portando i Cosplay anche nelle regioni dove prima scarseggiavano. In questa occasione il cosplay scelto è di “Kirito” da “Sword Art Online”.

Con “Ken Kaneki” dall’anime “Tokyo Ghoul” Alessio entra proprio nella costruzione vera e propria del personaggio, oltre che nell’abbigliamento anche caratterialmente, quest’ultima aggiunta è importante sopratutto per le esibizioni in pubblico nelle varie competizioni alle fiere.

“La parte impegnativa è stata creare la struttura per sostenere le “kagune”, cioè delle estensioni del corpo che variano da personaggio a personaggio, nel mio caso sono situate dietro la schiena. Se includessi il costume che sto facendo adesso penso che questo mi stia impegnando molto di più rispetto a “Kaneki” perché ci vuole una buona conoscenza di strutture, materiali (tra cui foam, foam clay, worbla e tutti i suoi derivati), verniciatura ed elettronica facendo in modo che il tutto sia il più comodo possibile”

Alessio Di Francesco ci spiega che uno dei premi più grandi sono le persone attratte dalla sua “creatura”, le foto fatte insieme e sopratutto le amicizie che si creano, tutte da un buon cosplay per capirsi.

“Personalmente non mi piace vedere cosplay volutamente incompleti o con solo una parrucca addosso e considerarli tali, sono dell’idea che se si fa qualcosa la si fa bene o non la si fa ed è proprio questo che cambierei nel mondo del cosplay.

Ma oltre al cosplay dedicato a Tokyo Ghoul, Alessio sta lavorando da Maggio ad un progetto ancora più impegnativo, “Meliodas” versione demone dall’anime “The Seven Deadly Sins”. Ben sicuro che sarà la sua miglior creazione, causa anche l’enorme lavoro dietro. In questo costume sta unendo molta varietà di materiali e tanta elettronica anche a livello di programmazione con il computer e non vede l’ora di vederlo completo, beh anche noi!!!

Alessio è il cosplay di  “Toga Himiko” da “Boku No Hero Academia”

Beh certo che è un personaggio femminile, ma se avete certi limiti di fantasia questo mondo non fa per voi! Lo abbiamo incontrato ad una fiera veneta e c’è ne siamo letteralmente innamorati, forse non proprio letteralmente, ma ci siamo andati vicino.

Alessio ci aggiunge che : “Volevo dire di non aver paura di fare cosplay che implichino il cambio di genere soprattutto se siete maschi. Molte volte questo tipo di costume viene anche meglio di uno/a che non cambia genere.”Toga” è anche il primo cosplay in cui ho implementato l’elettronica.”

Il nostro amico Ken Kaneki italiano raccomanda che prima di iniziare un’avventura in questo fantastico mondo è necessario confrontarsi con qualcuno che abbia un po’ di esperienza con i cosplay, che bisogna aver creatività e divertirsi molto, ovviamente completando sempre le opere prima di mostrarle!

Dove potete trovare Alessio Di Francesco? Ecco tutti i link!

Instagram

Facebook

Condividi

Commenti Facebook

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame, possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi, collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Ultimamente ha grandi punteggi in CS:GO! Inviato alle fiere del nord-est italia per interviste e video!

View all posts by Donovan Rossetto