Può sembrare una domanda banale ma non lo è, questa console infatti ha più modi per essere caricata, anche comodi se vogliamo.

Come si carica la Nintendo Switch? Beh cominciamo con il dirvi che il modello Lite ha le stesse modalità ma necessita a volte di ulteriori accessori.

Con la nostra console una volta acquistata dobbiamo ricevere anche l’alimentatore e il Dock Set, questo acquistandolo separatamente ha un prezzo di circa 79€.

Il Dock Set deve avere:

  • Postazione Console
  • Cavo Hdmi
  • Alimentatore

Se non possediamo questo Dock perché magari abbiamo acquistato una Switch usata, non c’è nulla da temere, come ho detto ci sono varie modalità di carica. Ma partiamo dal Dock Set

Il Dock Set deve avere una postazione con spazio per la nostra console e nella parte posteriore uno sportello. A lato invece due prese usb.

Nella parte posteriore, aprendo lo sportello, troviamo una presa HDMI e una presa per l’alimentatore Nintendo, un Midi Usb.

Ora inseriamo l’Hdmi nello spazio sotto allo sportello e dall’altro lato colleghiamo la nostra Tv, questo attenzione, non è per caricare la console, ma già che ci siamo prepariamoci per giocare a qualunque gioco su schermo Tv no? Nel caso che non sei interessato, collega solo l’alimentatore nell’ AC Adapter e chiudi lo sportello.

Tenendo il Dock con il simbolo e scritta Nintendo Switch di fronte a noi, inserisci partendo da sopra la console nell’apposito spazio, ben centrata si auto bloccherà. Se l’alimentazione è collegata alla elettricità, una spia in basso a sinistra si dovrebbe accendere, avvertendo che il processo di caricamento della console è in corso.

Comi si carica la Nintendo Switch senza Dock Set?

Questo metodo lo sconsiglio perché ci porterà ad utilizzare la nostra console senza sosta, tenendola collegata alla alimentazione. Questo danneggia con il tempo la Nintendo Switch e non è raccomandato.

Comunque è possibile collegare l’alimentatore direttamente sotto nell’apposito foro nella console. Utilizzarla nel mentre potrebbe danneggiare la console, oltre a rovinare l’ingresso dell’alimentatore oppure l’alimentatore stesso.

Come si caricano i Joy Con? I due controller Switch…

In entrambi i metodi qui sopra spiegati, se abbiamo i Joy Con collegati alla Nintendo Switch, automaticamente si caricheranno insieme.

Nel caso che abbiamo un controller diverso, possiamo utilizzare la presa Usb nel Dock, questa dovrete utilizzarla anche per registrare i nuovi dispositivi, oltre che per caricarli.

Questo metodo vale anche se vogliamo caricare i Joy Con da soli o separatemene, utilizzando l’adattatore che trasforma i due controller in un classico controller unico.

Ulteriori info

Ci sono accessori che permettono di utilizzare la console separata dai controller mentre è sotto carica, così viene più facile appoggiare lo schermo senza danneggiare l’ingresso Ac Adapter, ma è comunque sconsigliato mettere sotto sforzo costante la Nintendo Switch.

 

Goolsky Wired Pro Controller Nintendo Switch (type 3) – Recensione

Vi siamo stati utili? Segui tutti i nostri articoli anche sulla nostra pagina Facebook!

Condividi

Commenti Facebook

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame, possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi, collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Ultimamente ha grandi punteggi in CS:GO! Inviato alle fiere del nord-est italia per interviste e video!

View all posts by Donovan Rossetto