La serie tv The Witcher, trasmessa da Netflix, ha avuto un enorme successo, ma la seconda stagione uscirà solo nel 2021. Ecco il perchè.

The Witcher ha debuttato su Netflix lo scorso dicembre ed è stata una delle più viste sulla piattaforma, tuttavia i fan dovranno aspettare fino al 2021 per godersi la stagione 2.

Ma c’è un motivo: Lauren Schmidt Hissrich, showrunner della serie, ha dichiarato a IGN,  che il suo team aveva considerato come  data di rilascio la fine del 2020, ma poi ha ritenuto opportuno spostarla al 2021 perché la serie è un grande progetto. 

Laura ha poi spiegato:

“La verità è che The Witcher è uno show enorme che richiede tempo e ci siamo resi conto che nella prima stagione stavamo accelerando gran parte del processo di post-produzione; vogliamo assicurarci che tutti i membri del nostro team abbiano il tempo di fare il loro lavoro e farlo nel miglior modo possibile. Quindi ci stiamo assicurando di avere un sacco di tempo a disposizione per la seconda stagione e di non fare le cose all’ultimo minuto. “

 

Hissrich ha anche rivelato che, nonostante il ritardo fino al 2021, è  già stata scritta la sceneggiatura per ogni episodio della seconda stagione di The Witcher.

Sembra chiaro che le persone che lavorano nella serie, sono concentrate in anticipo sulla sua pianificazione.

Tuttavia, al momento, l’unica cosa che i fan della serie possono aspettarsi è che tutto questo, porterà probabilmente a vedere una seconda stagione migliore e ancora più impressionante della prima.

 

Se vuoi sapere come Henry Cavill ha rischiato di perdere la vista, clicca qui sotto..

The Witcher: Henry Cavill rimane quasi cieco durante le riprese

 

 

Commenti Facebook