Ecco qualche fatto curioso sull’attore Robert De Niro, diventato una star di Hollywood, grazie ai suoi indimenticabili film.

 

1- Nascita

Robert De Niro, nasce a Manhattan ( New York) il 17 agosto del 1943; figlio di Robert De Niro Sr., statunitense di origini italiane e di Virginia Admiral statunitense  di origini inglesi, irlandesi, tedesche e francesi.

Il padre e la madre di Robert divorziarono quando lui aveva 2 anni e dovette andare a vivere con lei a Little Italy, un quartiere di New York e qui apprese varie influenze culturali dovute anche alle sue origini italiane.

 

2- All’inizio non pensava di diventare un attore

Per quanto strano possa sembrare a qualcuno che ottiene così tanto successo, sembra che De Niro non sia cresciuto sognando di diventare un attore.

Ma una sera con degli amici, andò in un cinema locale vicino a dove viveva e all’uscita, il diciassettenne De Niro annunciò ai suoi amici che aveva deciso di diventare un attore. Lasciando il suo ultimo anno di liceo, si è iscritto alla Scuola di recitazione Stella Adler e il resto è storia.

 

3- È cresciuto nello stesso quartiere di Martin Scorsese.

Gran parte della carriera e del successo di De Niro è legata al regista Martin ScorseseI film più grandi e rispettati di De Niro di solito coinvolgono Scorsese dietro la macchina da presa.

La cosa strana è che in realtà sono cresciuti molto vicini nel Greenwich Village, a New York, ma non si erano mai conosciuti personalmente, sebbene ricordino di essersi visti alle feste.

La prima volta che si sono incontrati ufficialmente, fu nel 1968 e da allora strettero un rapporto di amicizia e di lavoro che dura fino ad oggi.

 

4- Robert ha improvvisato nel film Taxi Driver

Taxi Driver è considerato uno dei più grandi film di tutti i tempi e tra le tante scene iconiche, c’è la scena del monologo di Travis allo specchio: Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi, con chi stai parlando? Dici a me? Eh, non ci sono che io qui. Di’, ma con chi credi di parlare tu?” 

Il dialogo è stato improvvisato da De Niro quando sono iniziate le riprese. Non c’era alcun discorso nella sceneggiatura di Scorsese, l’unica regola era che De Niro guardasse maniacalmente nello specchio.

 

5- È ingrassato 30 kg, nel film Toro Scatenato

Oggi l’atteggiamento di ingrassare e dimagrire per vivere un personaggio è molto apprezzato. E per il film Toro Scatenato, Robert De Niro ha dovuto mettere su 30 Kg.

Questo per fare la transizione tra il personaggio Jack La Motta  giovane e quello più vecchio; per ingrassare, l’attore ha trascorso molto tempo mangiando molta pasta e bevendo frappè alla vaniglia ogni sera prima di coricarsi.

 

6- Guarito completamente dal cancro alla prostata

Nel 2003, l’attore ha annunciato di avere il cancro alla prostata; questa notizia ovviamente ha preoccupato soprattutto l’attore, insieme alla sua famiglia e agli amici intimi.

Naturalmente, i suoi milioni di fan in tutto il mondo sono rimasti scioccati nel sentire queste  dichiarazioni. Ma fortunatamente, Robert De Niro si è completamente ripreso dalla malattia e da allora è rimasto in ottima salute.

 

7- Gli Oscar

Gli Oscar vinti Robert De Niro  sono due; uno interpretando il giovane Don Vito Corleone nel film Il Padrino  e per essere all’altezza del ruolo, De Niro decise di trascorrere 6 mesi in Sicilia per imparare a parlare il dialetto siciliano.

Quella performance, gli fece vincere l’Oscar come miglior attore non protagonista e aveva solo 32 anni.

Due anni dopo, nel 1975lavora  per Martins Scorsese nel film Taxi Driver, interpretando il personaggio di Travis. Nuovamente la performance fu fantastica e l’attore vinse il secondo premio Oscar, ma stavolta  come miglior attore protagonista.

 

Indubbiamente, Robert De Niro è uno degli attori più talentuosi degli ultimi 50 anni, la sua capacità di immedesimarsi in qualsiasi personaggio che interpreta e di fornire sempre una performance impeccabile, è semplicemente eccezionale. Una leggenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *