Intelligente, pieno di se, instabile quanto basta!

Ivar Ragnarsoon, è di certo il mio personaggio preferito della serie Vikings, dopo l’uscita di scena trionfale del padre Ragnarr, lui è stata l’alternativa più valida.

Nella serie 5B ha perso il trono, ove lui si definiva non Re ma ben si un Dio e ora e latitante chissà dove…Ma nella realtà? Almeno quello che abbiamo scoperto fin’ora…come è andata?

La storia lo vede come un Berserkr, cioè un guerriero molto furioso e imprevedibile in battaglia, lo stesso abbiamo visto nella serie Vikings, ma qualcosa non quadra nella serie proprio agli inizi delle grandi guerre vendicative.

La vendetta di York

Ragnarr quando decide di farsi uccidere in maniera politica in modo che la sua caduta portasse i figli alla vendetta conquistando York, la serie mostra la riuscita dei figli alla conquista ma non fu proprio così, in realtà stando agli scritti persero.

Ivarr così si recò da Re Aelle e chiese pace, dicendo che non avrebbe mai più dichiarato guerra all’Inghilterra e avrebbe voluto solo un po di terreno per lui!

Disse a Re Aelle che avrebbe preteso tanta terra quanto potrebbe ricoprirne la pelle di un bue, poi taglio il bue dal ventre cosi il sangue ricoprì lo spazio adatto a costruirsi una fortezza!

Nella permanenza a York conquista la fiducia di grandi soldati, pronti così ad aiutare dall’interno i fratelli durante il secondo attacco!

Al secondo attacco invece Ivarr è i fratelli vincono e fu proprio lui a decidere di sottoporre Re Aelle all’aquila di sangue, un rito dei peggiori, una morte brutale e priva di rispetto!

Il fratello Ubbe

Nella serie abbiamo visto che Ubbe e Ivarr dopo Re Elle si dividono, per dopo scontrarsi in molte battaglie, ma per la storia e gli scritti le cose non andarono proprio così, infatti Ubbe non si divise da Ivarr e insieme hanno conquistato l’Aglia Orientale.

Ivar e il sogno di suo padre Ragnarr

Ivar fu sempre fedele al padre, anche se a modo suo, infatti passò la sua vita a difendere il confine Inglese, ma non solo la sua vita.

 

NON ANDARE OLTRE SE NON VUOI SAPERE LA PRESUNTA FINE DI IVAR!!

 

Ivar lascio detto che voleva essere sepolto nel confine Inglese appunto per continuare a vigilare sugli invasori, pensava che nessuno avrebbe mai vinto un assalto con lui sepolto li….e aveva ragione!

Infatti in molti ci provarono subendo sconfitte ed enormi perdite.

Ma un giorno “Vilhjalmr il bastardo” trovò dove era sepolto Ivarr e violò la sepoltura, si affermò che i resti erano ancora intatti, per questo decise di bruciarli, dopo di questo “Il Bastardo” attaccò l’Inghilterra e indovinate un po? Vinse!

Senz’ossa?

Beh su questo hanno ragionato e studiato in molti, per molti Ivar era un gigante in piena salute e il sopranome senz’ossa era per definirlo una persona priva di rispetto e tradizione.

Per altri invece era proprio letterale, quindi che non potesse camminare per qualche motivo legato ad una anormalità dalla nascita! Oppure molti pensano che le gambe proprio non le avesse!

Antichi scritti infatti parlano di lui come se dovesse essere sempre aiutato da qualcuno per spostarsi!

La serie Vikings in questo caso ha fatto un grande lavoro di interpretazione!

 

  “I piccoli cinghiali grugniranno quando sapranno quanto ha sofferto il vecchio cinghiale.” 

 

Sei un fans di GOT? Scopri come sarebbe il continuo dopo l’ottava stagione!

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame,possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi,collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Importante streamer su Youtube e Twitch.tv.

View all posts by Donovan Rossetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *