Umidigi A5 PRO: Best buy? – Recensione

A maggio 2019 è uscito il nuovo smartphone di Umidigi, l’A5 Pro che monta il processore MediaTek Helio P23 ed ha un display di 6.3 pollici con 3 fotocamere e con Notch a goccia.

Il telefono ci viene consegnato già nella cover e con una pellicola di vetro applicata sul display, nella classica scatola del Brand troviamo le solite cose:

  • Caricabatterie
  • Telefono
  • Cover in pelle falsa
  • Spilletta per carrellino SIM
  • Biglietto di ringraziamento da parte di Umidigi per l’acquisto.

Hardware

Lo smartphone ha 4 gb di RAM e 32 GB di memoria interna (espandibile fino a 256 gb), e Bluethooth 4.2 e anche la RADIO FM. Come prestazioni generali è una scheggia, molto rapido nell’aprire applicazioni anche pesanti, però ogni tanto mentre si usano app o si naviga il telefono tende a crashare. L’A5 Pro presenta anche lo sblocco con impronta digitale e sia quello con il volto. Il primo è molto rapido nello sblocco, mentre il Face ID si lascia un po’ a desiderare, ci metterà più del previsto a sbloccarsi e di sera ci possiamo completamente dimenticare di usare il nostro volto per sbloccare il telefono, in quanto funziona solo alla luce. Inoltre monta Android 9.0 stock. Fortunatamente è anche presente il Jack per le cuffie.

FOTOCAMERA

Umidigi A5 PRO monta 3 fotocamere da 16, 8, 5 MP. Le foto vengono bene, ma l’effetto boquet lascia a desiderare, e di notte le foto non rendono al meglio. Ecco degli scatti con le 3 fotocamere ma sullo stesso soggetto:


BATTERIA

La batteria si può dire che è perfetta, con uso intenso si può arrivare tranquillamente a fine giornata, infatti è da 4150 mAh. Inoltre supporta la ricarica rapida.

AUDIO

L’audio ha solo un uscita che si trova in basso, tutto sommato si sente bene e molto dettagliatamente.

MULTIMEDIALITÀ

Si ok ma come si comporta il telefono per vedere video o guardare film? Scopriamolo! La risoluzione è di 1080×2280 quindi FHD+ tanta roba per il prezzo a cui viene proposto. La visione di film o di video risulta molto fluida e ben dettagliata, quindi promosso da questo punto di vista.

GAMING

Questa potrebbe essere la parte dolente, infatti i giochi come Asphalt laggano un po’, e mentre si giocano il dispositivo tende a surriscaldarsi. Mentre su videogiochi un pochettino più scarsi di grafica come Brawl Stars si fanno giocare tranquillamente, ma scalderà comunque.

CONCLUSIONI

Per il prezzo che costa, ossia 120 euro su Amazon, secondo me è un affare. Potete sentire bene qualsiasi tipo di audio compreso le chiamate e addirittura registrarle. Un altro punto a favore è nella multimedialità, il dispositivo riesce a farci vedere bene film o video a nostro piacimento con una risoluzione di 1080×2280, che non è mica poco per il prezzo del telefono. La velocità e le prestazioni generali del prodotto sono ottime, ma ogni tanto purtroppo sono presenti crash di applicazioni o di addirittura del sistema. Invece per giocare non è proprio il Top ma comunque riesce a reggere, nonostante si surriscaldi. Alla fine della morale io direi che è un buon acquisto per il prezzo che paghiamo per portarcelo a casa, e voi lo comprerete?

 

SCORSO ARTICOLO