The Witcher: Netflix – info e cast

Per chi non ha familiarità con i videogiochi o la serie di libri indie, le foto di Henry Cavill con una parrucca lunga e lussuosa della serie Witcher potrebbero sembrare piuttosto bizzarre. 

Ma la serie, che debutterà più tardi quest’anno su Netflix,”The Witcher” proviene da un franchise multimediale molto popolare creato dallo scrittore polacco Andrzej Sapkowski.

Sembra essere la vivace risposta fantasy alla serie Game of Thrones .

 

Sebbene Netflix sia stato relativamente silenzioso riguardo alla serie, alcune nuove informazioni e fotografie, sono state diffuse nel corso delle settimane.

Ecco tutto ciò che devi sapere sulla serie Witcher di Netflix .

Cast

Il cast è guidato dall’attore di Superman Henry Cavill nei panni del Monster Hunter, Geralt of Rivia. Cavill indosserà anche i famosi capelli bianchi di Geralt, nel bene e nel male.

Il cast include anche Anya Chalotra come Yennefer e Freya Allan nei panni di Ciri, la misteriosa principessa.

Trama

La trama di Witcher segue il trio di cui sopra mentre cacciano bestie e cercano di distinguere tra il bene e il male in “The Continent”, la terra fantasy in cui è ambientata la storia, come recita la sinossi ufficiale di Netflix.

La serie è  concentrata in un’epica storia tra destino e famiglia.

Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie.

Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega, e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a navigare insieme nel Continente sempre più instabile. 

The Witcher ha cinque romanzi e tre videogiochi, mancava proprio la serie!

Spesso le ricerche di Geralt lo coinvolgono nel personale cercando e distruggendo il male nascosto nel profondo del continente.

Chi lo sta facendo?

The Witcher proviene da Hivemind, lo stesso studio dietro l’espansione di Amazon The Expanse e la prossima serie di Final Fantasy di Netflix . 

Andrzej Sapkowski è consulente creativo della serie con i produttori esecutivi Sean Daniel ( The Expanse) e Jason Brown ( The Expanse ).

Su cosa si basa?

The Witcher è ampiamente conosciuto in occidente per la sua serie di giochi di successo, in particolare il recente The Witcher 3: Wild Hunt , che ha portato a casa numerosi premi tra cui Game of the Year nel 2015.

La serie di Netflix sta però piantando le sue radici nei romanzi di Andrzej Sapowski. 

Anche se è sempre lo stesso materiale sorgente, ci sono alcune differenze. 

Detto questo, il gioco merita assolutamente di essere giocato e dovrebbe darti un bel background sul mondo di The Witcher .

Devo leggere i libri o giocare?

Cinque libri e tre giochi, sembra piuttosto scoraggiante, soprattutto considerando che ognuno di questi giochi aveva ben oltre 70 ore di contenuti. 

In breve, probabilmente non devi essere un esperto in entrambi.

Se la serie The Witcher è qualcosa come Game of Thrones , potrebbe essere meglio che tu non sappia in anticipo gli enormi colpi di scena come il Red Wedding.

Dal momento che si basa sui romanzi, consiglio vivamente di provare The Witcher 3 Wild Hunter con qualsiasi console si giochi per entrare nell’universo prima della serie!

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame,possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi,collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Importante streamer su Youtube e Twitch.tv.

View all posts by Donovan Rossetto