L’uomo sul treno (2018) Trailer e recensione.

Nel L’Uomo sul treno, Liam Neeson, per salvare la sua famiglia, é costretto a risolvere un mistero sul treno nel quale sta viaggiando.

Genere: azione, thriller

Anno: 2018

Durata: 105 minuti

Cast: Liam Neeson, Vera Farmiga, Patrick Wilson, Jonathan Banks, Elisabeth McGorven, Sam Neill

Trama

Michael MacCauley (Liam Neeson) é un pendolare che tutti i giorni prende lo stesso treno che lo porta a Manhattan, dove lavora per un’impresa di assicurazioni.

 

Un giorno viene licenziato e sul treno che lo sta riportando a casa, incontra una donna misteriosa di nome Joanna ( Vera Farmiga).

Gli propone una sfida: in cambio di soldi, Michael deve trovare una persona con il soprannome Prynne.

 

Prynne ha una borsa c’é un oggetto rubato, Michael deve infilarci un localilizzatore prima che Prynne scenda alla stazione di Cold Spring.

Fatto questo, Michael riceverá una ricompensa di 100.000 dollari.

 

 

Quando Joanna scende dal treno, Michael pensa che la proposta sia uno scherzo, ma si reca in uno dei gabinetti del treno che Joanna gli aveva indicato.

Lì trova una parte della ricompensa e capisce subito che non si tratta di un gioco.

 

Da questo momento Michael si trova in una corsa contro il tempo per scoprire chi é Prynne.

Salvare la famiglia che é in pericolo perché Michael viene costantemente osservato e non puó piú sottrarsi dalla sfida datagli da Joanna.

 

 

Recensione

In questo film L’uomo sul treno vediamo un ( Liam Neeson ) partecipare ad una sfida misteriosa, in cambio di denaro.

Accettando cosí, si precipita in una corsa contro il tempo, dove a cada stazione scendono e salgono dal treno passeggeri nuovi o che prendono lo stesso treno tutti i giorni.

In tutta questa confusione Michael trova nuovi indizi e nuovi sospettati, ma é solo uno il passeggero che lui deve trovare.

Essendo sempre sorvegliato, qualcuno conosce ogni volta le sue mosse e mentre il tempo scorre inesorabile, la tensione e i colpi di scena vanno ad aumentare.

L’uomo sul treno, all’ inizio parte come un classico film poliziesco pieno di investigazione e mistero, per poi passare,  a un film pieno d’azione.

La telecamera non lascia mai Liam Neeson, il pubblico ha la stessa sua visione soprattutto quando egli procura indizi, é come se noi lo seguissimo ad ogni passo che fa.

 

Concludendo L’uomo sul treno é un film coinvolgente e misterioso.

Per tutta la durata del film, il ritmo e la tensione sono alti. A me é piaciuto e consiglio a tutti di vederlo.

Uccideranno lei, la sua famiglia e tutti i passeggeri del treno

 

Facebook Comments