Il Corriere:The Mule con un fantastico Clint Eastwood. Trailer e recensione.

Clint Eastwood, per sopravvivere, si trova costretto a fare il corriere della droga.

Genere: Drammatico

Durata: 116 minuti

Anno: 2018

Cast: Clint Eastwood, Bradley Cooper, Michael Peña, Andy Garcia, Laurence Fishburne

Trama

Earl Stone (Clint Eastwood) é un floricultore, di circa 90 anni, che ha sempre trascurato la sua famiglia a causa del lavoro.

Costretto a chiudere l’attività, si ritrova da solo e senza un soldo.

Ma un giorno Earl va alla festa prematrimoniale di sua nipote Ginny, dove incontra un uomo di nome Richard che gli propone di lavorare come corriere per dei suoi amici.

Earl accetta senza fare domande ma poi scopre che dovrá trasportare droga e lavorare cosí per il cartel messicano di Sinaloa.

Nasce peró un problema: Earl finisce nel mirino degli agenti della DEA.

Recensione

Questo film é basato su una storia vera, la storia di Leo Sharp un veterano di guerra che negli anni 80 diventa uno spacciatore di droga e in seguito un corriere per il cartello di Sinaloa. Clint Eastwood riesce ad entrare bene nella parte con tutte le sue sfaccettature.

Si tratta di un ruolo un po differente dal classico personaggio di Clint.

Secondo me, i momenti piú piacevoli sono quando Earl usa tutta la sua astuzia e intelligenza per sfuggire alla cattura da parte degli agenti della DEA.

Sicuramente non é il miglior film in assoluto di Clint Eastwood, perché ne ha molti altri di eccezionali nella sua filmografia, tuttavia é un ottimo film che vi consiglio di vedere.

Sono stato un pessimo padre, un pessimo marito. Ho rovinato tutto.

Facebook Comments