Rape day,ci abbiamo giocato,ora spieghiamo!

Come i creatori supponevano il gioco sarebbe uscito da qualche parte nel web e infatti lo abbiamo scovato e addirittura finito per voi!

Il gioco Rape Day è stato rifiutato da Steam è vero,ma ora possiamo dirvi anche il perchè!

Non si può definire gioco,sono solo immagini,veloci gif e scelte,tutto con uno sfondo musicale quasi horror,i personaggi sono molto belli e ben costruiti,specialmente il protagonista con una faccia da maniaco e senza paura!

Praticamente noi durante una epidemia zombie-sessuale abbiamo solo un obbiettivo in Rape day, dare sfogo alla maniacalità,quindi stuprare qualcosa e uccidere o morire con stile adatto al caso!

In una scena ove uno zombie stava violentando una vecchietta la scelta era SCAPPA O DACCI DENTRO CON LA VECCHIETTA! Beh abbiamo dovuto provare entrambe le scelte e ovviamente quella più crudele era la più corretta!

Pornografico sicuramente,infatti il gioco non teme di mostrare assolutamente nulla,per farvi capire la demenzialità:

Una protagonista Kristina,pensa che stando nuda gli zombie la noteranno di meno,loro forse si ma il boss grande grosso e super dotato no!

Insomma un horror-porno,tipico dei flash game per adulti che si trovano on-line,ma definirlo un gioco è una offesa per tutti i produttori compresi quelli nuovi!

Steam lo ha tolto per buoni motivi e no non avete perso niente,metteteci più impegno che l’idea sostanzialmente c’era,ma avete trasformato una buona idea in un porno,macabro e senza gameplay!

Per avere maggiori dettagli mi trovate in live su twitch alla sera,magari li posso essere più esplicito! Per iscrivervi premete qui!

Facebook Comments

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame,possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi,collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Importante streamer su Youtube e Twitch.tv.

View all posts by Donovan Rossetto