Un saluto a tutti, cari amici amanti del mistero, adesso vi volevo parlare di uno dei tanti misteri di epoca antica.

Vi volevo parlare del patriarca Lamech, padre di Noè, che spesso si lamentava dell’aspetto fisico di suo figlio davanti la moglie, dicendo;

Costui non è mio figlio, lo hai fatto con uno dei guardiani!

Noè era nato di pelle chiarissima e capelli biondi, quasi bianchi a differenza dei suoi connazionali che erano tutti di carnagione olivastra. Per questo suo padre credeva  fosse nato per metà alieno.

I guardiani erano creature umanoidi che scesero dallo spazio per riprodursi con donne umane, le cui partorirono i ben-elohim.

Anche nel libro della Genesi c’è scritto che degli angeli scesero per riprodursi con donne terrestri, siccome erano belle ai loro occhi. Dalla loro unione nacquero i giganti, destinati a governare le nazioni.

I guardiani sono chiamati in questo modo perché ci tengono sempre sotto controllo e sembra che loro siano i nostri “padroni”.

Noè era il capostipite di tutte le razze umane, dato che unendosi con sua moglie, nacquero tre figli;

Cam, che diede origine alla razza nera, Sem, che diede origine ai semiti, ovvero i medio orientali ed il terzo figlio, Lafet, che diede origine agli europei.

Pensare che lo stesso Noè fosse un ibrido, mi viene da pensare che tutta la razza umana lo sia.

A confermare questa notizia è uno studioso e storico tedesco, esperto nell’ufologia ed esobiologia  Michael Hesemann,che ha trovato questa notizia su Noè attraverso alcuni scritti nelle pergamene del Mar Morto a Qumran.

Non è l’unica storia di ibridi umano alieni, quella di Noè, ma ci sono tante testimonianze che dimostrano che gli extraterrestri sono stati sempre vicino a noi, lo dimostrano graffiti rupestri dentro le caverne e delle incisioni su menhir.

Anche in America del sud, dovrebbero stare delle dimostrazioni che gli extraterrestri vivevano con noi, anticamente.

Sono stati trovati nei reperti archeologici degli oggetti in oro che fanno credere di avere una forma aerodinamica,somigliano molto a degli aerei in miniatura.

Pure dei geroglifici trovati in Egitto, fanno credere che questo popolo già conosceva gli aerei, gli elicotteri e i sottomarini, o forse si tratta di un falso o delle cose male interpretate.

Casi di addotti li abbiamo avuti pure in epoca contemporanea in America, nel 1975, Betty Andreas dice di essere stata un addotta e che fosse incinta di un ibrido umano alieno.

Non è l’unica che pensa a queste cose, ci sono state molte donne che sono convinte di essere state stuprate da entità extraterrestri.

Che siano casi reali o inventati non spetta a me deciderlo, prendete tutto alla leggera, ma sappiate che se ci sono molte testimonianze, qualcosa è successo e qualcosa sta succedendo ancora.

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *