Un saluto a tutti, cari amanti del mistero, adesso vi volevo parlare di uno dei tanti misteri di epoca attuale.

Un certo Adamo Cirelli, dice di essere un sensitivo ed un medium e di riuscire a vedere degli “angeli” attorno alle persone. Molta gente va da lui per sentire se hanno degli angeli e chi sono.

Lui approfitta della buona fede delle persone per dire loro di vedere anime dei defunti dei suoi interlocutori e spesso dice le solite frasi;

Vedo attorno a te, una signora che ti ama tanto e che non ti lascia mai solo. L’altro risponde; Ma è mia madre!

Lui ribadisce di sì, poi continua a dire cose, forse inventate, nei confronti delle persone che vogliono conoscere i propri angeli.

Gli angeli non sono le anime dei defunti, non sempre, gli angeli sono altre creature.

Ho visto in un video, come Adamo Cirelli dice ad un uomo, di aver visto l’anima di sua madre. L’uomo ha domandato se a sua madre gli mancavano le gambe, gli ha raccontato la storia ed Adamo, il presunto sensitivo, gli ha ripetuto le stesse frasi in modo diverso, vedendo come il suo cliente gli brillavano gli occhi dalla gioia.

A volte molte donne, di mezz’età vanno da lui a capire com’è e chi potrebbe essere il proprio angelo custode, appena li ascolta, perché Adamo Cirelli è un buon ascoltatore, ripete quello che gli hanno raccontato, cambiando alcuni vocaboli e prolungando la storia.

Dice sempre che va tutto bene, che non si devono preoccupare, che sta sempre accanto a loro e che non li lascerà mai.

Queste cose fanno sempre piacere a chi ha perso un genitore o un altro parente da poco.

Gli angeli esistono, sono creature di Dio come noi e come gli animali e le piante, ma c’è da stare attento a chi dice di essere un medium o un sensitivo, soprattutto se chiede soldi.

Spero che Andrea Cirelli non chieda soldi.

Prendete quello che ho scritto come un mio pensiero personale, potrebbe essere che Adamo Cirelli ha realmente quel dono, siccome esistono super poteri o doni della mente.

 

Bene amici, con questo è tutto, un saluto dal Gran Mitico.

Condividi

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.